Come fare i crostelli fritti

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

La guida spiega come realizzare la ricetta.

Cosa serve per completare questa guida:

- farina ;
- funghi ;
- burro ;
- latte ;
- prezzemolo .



Istruzioni

  • 1
    Prendete del burro, fatene dei piccoli pezzi con l’aiuto di un coltello a punta fine e dopo fatelo sciogliere all’interno di una tazzina di dimensioni medie a temperatura ambiente per circa dieci minuti.
  • 2
    Prendete poi 400 grammi di farina e setacciatela bene cercando di disporla a fontana su di un ripiano grande da cucina, poi mettetevi al centro il burro ammorbidito, un po di latte circa una tazzina piccola ed un pizzico di sale per insaporire il tutto.
  • 3
    Lavorate così bene il composto fino ad ottenere un impasto piuttosto liscio ed omogeneo e dopo quando sarà ben pronto fatelo riposare per circa 1 ora all’interno di un luogo piuttosto fresco. Prendete poi nel frattempo i funghi, puliteli bene e privateli della parte terrosa, poi lavateli rapidamente sotto l’acqua corrente ed affettateli a spicchi piuttosto piccoli mettendoli all’interno di un piatto da cucina. Sbucciate poi in un secondo momento l’aglio e schiacciatelo leggermente con un pestacarne, poi lavate il prezzemolo privandolo delle parti di scarto e tritatelo a pezzi molto piccoli.
  • 4
    Prendete poi un tegame e mettete all’interno un po di olio, aglio, un po di burro rimasto e fate appassire il tutto per circa 10 minuti abbonanti a fuoco vivo cercando di mescolare bene con un mestolo di legno. Insaporite poi il composto con un pizzico di sale possibilmente grosso e a cottura ultimata cospargete tutto con il prezzemolo tritato. Riprendete poi la pasta preparata precedentemente e stendetela così in due sfoglie piuttosto sottili cercando di distribuire sopra ad una sfoglia il composto di funghi precedentemente preparato.
  • 5
    Prendete poi la seconda sfoglia e ricoprite così la prima sfoglia già riempita, premete poi bene con le dita attorno al ripieno preparato per far aderire entrambe le sfoglie di pasta. Dopo appena sarà pronta prendete un paio di forbici da cucina oppure un coltello a punta fine o una rotella da pizza e ritagliate i crostelli di pasta in modo che acquistino la forma di rettangoli oppure di quadrati.
  • 6
    In un secondo momento prendete una padella piuttosto capiente e dentro mettete abbondante olio di semi per friggere con uno spicchio di aglio. Preparate intanto una pastella per friggere, prendete una ciotola e mescolate bene i tuorli delle uova con la farina, passate all’interno i crostoli fino a ricoprirli interamente di pastella e dopo aggiungete anche un po di olio di oliva. Appena i crostoli saranno ricoperti fateli friggere all’interno della padella con l’olio ben caldo per qualche minuto fino a quando non saranno ben croccanti e dorati e dopo scolateli in un piatto facendoli assorbire da della carta scottes per qualche minuto.
  • 7
    Friggete i crostoli pochi alla volta e molto lentamente, poi scolateli e metteteli in un piatto da portata facendoli freddare per un po di tempo. Nel frattempo preparate una salsa per i crostoli. Prendete una ciotola e mischiate molto bene del burro fuso a fiamma viva, un po di olio di oliva e qualche cucchiaio di pangrattato, aggiungete a piacere anche qualche pezzo di oliva e dopo mescolate con l’aiuto di un cucchiaio di legno fino a quando il composto non si sarà ben amalgamato. Dopo aggiungete anche un cucchiaio di sale per insaporire. Appena il composto sarà pronto versatelo sui crostoli caldi e fumanti e lasciateli così riposare per circa 20 minuti in frigorifero. Nel frattempo preparate un recipiente fatto di pasta brisè per servire così i crosotli in tavola.
  • 8
    Prendete una terrina e all’interno mescolate bene la farina con un cucchiaio di miele e qualche cucchiaio di zucchero preferibilmente grezzo. Montate tutto il composto con l’aiuto di una frusta da cucina fino a quando non sarà diventato spumoso e gonfio e dopo aggiungete abbondante farina bianca tipo zero e lavorate il tutto con le mani per qualche minuto fino a quando l’impasto non sarà divenuto morbido e croccante al tempo stesso. Dopo distendete l’impasto su di un tavolo da cucina e cercate sempre di lavorarlo con le mani formando così una pasta più fine, poi piegatela in due parti su se stessa e chiudetela in modo da formare un cestino di dimensione media. Cospargetelo di abbondante olio di oliva e di un po di burro fuso cercando di coprire tutti i bordi e dopo fatelo riposare per qualche minuto in frigorifero in modo che si rapprenda bene. A questo punto quando il cestino si sarà formato aggiungete i crostoli nel suo centro e copriteli con la salsa precedentemente preparata. Serviteli così in tavola accompagnando il tutto con un buon bicchiere di vino bianco o rosso a piacere oppure un po di spumante e buon appetito a tutti!

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up