Come fare i panzerotti ripieni

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

La guida spiega come cucinare la ricetta.

Cosa serve per completare questa guida:

- farina;
- burro ;
- latte ;
- uova ;
- prezzemolo;
- carne.



Istruzioni

  • 1
    Preparate la pasta per fare i panzarotti fatti in casa, fate intanto ammorbidire bene il burro all”interno di una tazzina piccola a temperatura ambiente a fiamma piuttosto alta. Prendete poi 300 grammi di farina e setacciatela bene sul tavolo da cucina cercando di spanderla molto energicamente.
  • 2
    Disponetela poi a fontana mettendovi al centro il burro che avete ammoribidito dopo averlo così fatto freddare e diviso a pezzetti, poi aggiungete anche un pizzico di sale per insaporire e qualche grano di pepe.
  • 3
    Amlgamate rapidamente tutti gli ingredienti in modo energico, impastate tutto e lavorate molto bene il composto con le mani fino a quando non si sarà un po indurito ed avrà formato una crosta esterna.
  • 4
    Cercate di impastare gli ingredienti senza lavorare troppo il composto altrimenti rischirete che diventi troppo denso e duro. Avvolgete poi la pasta così formata in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo così riposare in frigorifero per circa 30 minuti abbondanti.
  • 5
    Nel frattempo prendete la mozzarella, scolatela bene dall”acqua rimanente e fatela a pezzi piuttosto piccoli dividendola a dadini. Prendete poi la salsiccia, spellatela molto bene togliendo la parte esterna e tagliatela così a fettine piuttosto sottili mettendola in un piatto grande.
  • 6
    Prendete poi una ciotola e dentro disponete i dadini di mozzarella. I pezzi di salsiccia, dei pezzi di formaggio pecorino fresco, due tuorli di uova separando le chiare che aggiungerete in un secondo momento e mescolate così gli ingredienti fino ad ottenere un composto molto ben amalgamato.
  • 7
    Unite al composto precedentemente preparato una dose abbondante di besciamella cercando di mescolare il tutto con un cucchiaio di legno. Amlgamate bene e dopo mettete tutto in una ciotola a parte cospargendo di prezzemolo tritato finemente.
  • 8
    Preparate poi della besciamella, prendete un tegame di dimensione media e dentro mettete un pezzo di burro grande e qualche cucchiaio di olio di oliva. Lasciate cuocere e dorare il burro fino a quando non si sarà comlpletamente sciolto e dopo unite all”interno circa due bicchieri di latte, 200 grammi circa di farina e mescolate molto bene fino a quando non si sarà amalgamato tutto. Poi continuate a rimestare con l”aiuto di un cucchiaio di legno per circa altri venti minuti e aggiungete anche un po di pangrattato all”interno. Quando poi il composto si sarà addensato spegnete il fuoco e lasciate freddare un pochino la besciamella così formata.
  • 9
    A questo punto riprendete poi la pasta e stendetela bene in sfoglie sottili con l”aiuto di un mattarello cercando di tirarla molto bene sino ai bordi, poi con l”aiuto di un tagliapasta dentellato ritagliatela in dischetti rotondi di circa otto centimentri di diametro cerncado di ottenerne tanti e di ogni tipo e distribuite poi al centro un po di composto di mozzarella e salsiccia e basciamella precedentmente preparato e aggiungete poi sopra anche una spennellata di chiara delle uova che avrete messo da parte.
  • 10
    Cercate di fare il modo che il composto stia proprio al centro di ogni panzerotto ed il ripieno non possa fuoriuscire all”esterno altrimenti quando si cuoceranno i panzerotti e si dovranno scolare si mischierà tutto.
  • 11
    Richiudete poi i dischetti a metà formando delle piccole mezzelune e schiacciateli bene all”attaccatura dei bordi con l”aiuto di una forchetta oppure con le mani fino a quando non saranno ben chiusi ed il ripieno non potrà così fuoriuscire all”esterno, spolverizzaeli anche con della farina e metteteli a riposre su di un piatto grande per circa 20 minuti in frigorifero prima di utilizzarli .
  • 12
    Più tardi prendete poi una padella e all”interno fate scaldare l”olio di semi, friggete così i panzerotti all”interno dopo averli passati in una pastella fatta di uova, farina, sale ed un po di pangrattato.
  • 13
    Fateli friggere ognuno per circa venti minuti abbondanti e dopo toglieteli e metteteli all”interno di una ciotola dove sotto avrete messo abbondante carta assorbente in modo che porti via l”olio più superficiale e le renda belli croccanti. Fae comunque friggere i panzerotti pochi alla volta rigirandoli da entrambi i lati fino a quando non saranno ben dorati.
  • 14
    A questo punto disponete così i panzerotti fritti all”interno di una piatto grande da portata e cospargeteli di pangrattato. Preparate nel frattempo una salsa da disporre sopra i panzerotti, prendete una ciotola e dentro mettete abbondante olio di oliva, un po di prezzemolo tritato e qualche foglia di basilico.
  • 15
    Mettete sul fuoco a cuocere per qualche minuto e dopo fatela freddare per un po di tempo. A questo punto disponete i panzerotti sul piatto da portata in modo che siano piuttosto centrali e sopra spennellate con la salsa appena preparata. Guarnite poi il piatto con un ciuffetto di prezzemolo e qualche foglia di basilico a piacere e poi portate in tavola accompagnando con un bicchiere di vino bianco o rosso oppure del prosecco dolce.
  • 16
    Potete anche servire i panzerotti con una salsa di limone, asparagi e e panna se più lo gradite al posto della salsa precedentmente preparata in quanto dona un sapore più dolce e piacevole della precedente.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up