Leonardo.it

Come fare i punti intrecciati a maglia

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come fare i punti intrecciati a maglia
Condividi

Qui di seguito sono riportati varie tipologie di punti e il come fare per eseguirli…

Istruzioni

  • 1
    Treccia con inclinazione a destra:

    la treccia può essere lavorata con due-quattro-sei o più maglie che si eseguono a maglia rasata diritta su un fondo di maglia rasata rovescia.
  • 2
    Il campione descritto ha la treccia formata da sei maglie; la spiegazione riguarda soltanto la treccia.

    1° – 3° – 5° ferro: lavorate le sei maglie che formeranno la treccia a diritto.

    2° ferro e tutti i ferri pari: lavorate le sei maglie della treccia a rovescio.
  • 3
    7° ferro: mettete le prime tre maglie destinate alla treccia su un ferro ausiliario che terrete sul dietro del lavoro, la¬vorate a diritto le altre tre maglie, rimettete le maglie sospese sul ferro sinistro e lavoratele a diritto. Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 4
    Treccia con inclinazione a sinistra:

    il campione qui descritto ha la treccia formata da sei maglie; la spiegazione riguarda soltanto la treccia.

    1° – 3° – 5° ferro : lavorate le sei maglie che formeranno la treccia a diritto.
  • 5
    2° ferro e tutti i ferri pari: lavorate le sei maglie che formeranno la treccia a rovescio.

    7° ferro: mettete le prime tre maglie destinate alla treccia su un ferro ausiliario che terrete sul davanti del lavoro, la¬vorate a diritto le altre tre maglie, rimettete le maglie sospese sul ferro sinistro e lavoratele a diritto. Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 6
    Costine intrecciate:

    avviate un numero di maglie multiplo di dieci.

    1° ferro: due maglie rovesce, due maglie incrociate a sinistra (passate una maglia su un ferro ausiliario e tenetela sul davanti del lavoro, lavorate a diritto la maglia seguente, lavorate a diritto la maglia sospesa), due maglie rovesce, due maglie incrociate a sinistra, due maglie rovesce. Ripetete da a fino al termine del ferro.
  • 7
    2° ferro: due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte. Ripetete da a fino al termine del ferro. Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 8
    Treccia doppia:

    per eseguire questa treccia dovete lavorare su trecidi maglie, le maglie laterali dovranno essere lavorate a maglia rasata rovescia; la spiegazione riguarda quindi soltanto la treccia.
  • 9
    1° ferro: due maglie rovesce, nove maglie diritte, due maglie rovesce.

    2° ferro: due maglie diritte, nove maglie rovesce, due maglie diritte.

    3° ferro: due maglie rovesce, tre maglie diritte, incrociate, sei maglie a destra (passate tre maglie su un ferro ausiliario e tenetele sul dietro del lavoro, lavorate le tre maglie seguenti a diritto, lavorate le tre maglie sospese a diritto), due maglie rovesce.
  • 10
    4° – 6° ferro: due maglie diritte, nove maglie rovesce, due maglie diritte.

    5° ferro: due maglie rovesce, nove maglie diritte, due maglie rovesce.

    8° ferro: due maglie diritte, nove maglie rovesce, due maglie diritte. Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 11
    7° ferro : due maglie rovesce, incrociate sei maglie a sinistra (passate tre maglie sul ferro ausiliario e tenetele sul davanti del lavoro, lavorate le tre maglie seguenti a diritto, lavorate le tre maglie sospese a diritto), tre maglie diritte, due maglie rovesce.
  • 12
    Catena:

    avviate un numero di maglie multiplo di dodici più uno.

    1° – 3° ferro (rovescio del lavoro): una maglia diritta, cinque maglie rovesce. Ripetete da a e terminate il ferro con una maglia rovescia.
  • 13
    2° ferro: una maglia rovescia, cinque maglie diritte. Ripetete da a e terminate il ferro con una maglia rovescia.

    5° – 7° ferro: una maglia diritta, cinque maglie rovesce. Ripetete da ^ a ^ e terminate il ferro con una maglia diritta.
  • 14
    4° ferro: una maglia rovescia, incrociate cinque maglie (passate una maglia su un ferro ausiliario e tenetela sul davanti del lavoro, passate le tre maglie successive su un secondo ferro ausiliario e tenetele sul dietro del lavoro, lavorate la maglia seguente a diritto, lavorate a diritto le tre maglie sospese sul dietro del lavoro, lavorate infine la maglia sospesa sul davanti del lavoro a diritto), una maglia rovescia, cinque maglie diritte. Ripetete da a e terminate il ferro con una maglia rovescia.
  • 15
    6° ferro: una maglia rovescia, cinque maglie diritte. Ripetete da a e terminate il ferro con una maglia rovescia.

    8° ferro : una maglia rovescia, cinque maglie diritte, una maglia rovescia, incrociate cinque maglie come è già spiegato nel 4° ferro ripetete da a e terminate il ferro con una maglia rovescia, cinque maglie diritte, una maglia rovescia. Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 16
    Chele:

    per eseguire questa treccia dovete lavorare su dodici maglie, le maglie laterali dovranno essere lavorate a maglia rasata rovescia; la spiegazione quindi riguarda soltanto la treccia.
  • 17
    1° – 3° – 5° ferro (rovescio del lavoro) : a rovescio.

    2° – 4° ferro : a diritto.

    6° ferro: incrociate sei maglie a destra (passate le prime tre maglie su un ferro ausiliario e tenetele sul dietro del lavoro, lavorate a diritto le tre maglie successive, rimettete sul ferro sinistro le maglie sospese e lavoratele a diritto), incrociate sei maglie a sinistra (passate tre maglie su un ferro ausiliario e tenetele sul davanti del lavoro, lavorate a diritto le tre maglie successive, rimettete sul ferro sinistro le tre maglie sospese e lavoratele a diritto). Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 18
    Treccine traforate:

    avviate un numero di maglie multiplo di dieci.

    1° ferro (rovescio del lavoro): due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce. Ripetete da ^ a ^ fino al termine del ferro.
  • 19
    2° ferro: due maglie diritte, due maglie rovesce, una maglia diritta, una maglia gettata, una maglia diritta, due maglie rovesce, due maglie diritte. Ripetete da a fino al termine del ferro.
  • 20
    3° ferro: lavorate le maglie come si presentano, quelle diritte a diritto, quelle rovesce a rovescio ed eseguite la maglia gettata a rovescio.

    4° ferro : due maglie diritte, due maglie rovesce, passate una maglia senza lavorarla, due maglie diritte, accavallate sulle ultime due maglie diritte la maglia passata precedentemente, due maglie rovesce, due maglie diritte. Ripetete da a fino al termine del ferro. Riprendete la lavorazione dal primo ferro.
  • 21
    Medaglioni:

    la spiegazione riguarda solo la treccia che è lavorata su dodici maglie; le maglie laterali sono a maglia rasata rovescia.

    1° – 3° – 5° ferro (rovescio del lavoro): a rovescio.
  • 22
    2° – 4° ferro: a diritto.

    6° ferro: incrociate sei maglie a destra (passate le prime tre maglie su un ferro ausiliario e tenetele sul dietro del lavoro. Lavorate a diritto le tre maglie successive, rimettete sul ferro sinistro le maglie sospese e lavoratele a diritto), incrociate sei maglie a sinistra (passate tre maglie su un ferro ausiliario e tenetele sul davanti del lavoro, lavorate a diritto le tre maglie successive, rimettete sul ferro sinistro le maglie sospese e lavoratele a diritto).
  • 23
    7° – 9° – 11° ferro: a rovescio.

    8° – 10° ferro: a diritto.

    12° ferro: incrociate sei maglie a sinistra come nel 6° ferro, incrociate sei maglie a destra come nel 6° ferro. Riprendete la lavorazione dal 1° ferro.
  • 24
    Incroci diversi

    il punto descritto qui si esegue su trentuno maglie.

    1° – 5° ferro: quattro maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, una maglia diritta ritorta, una maglia rovescia ripetete da a per altre due volte, una maglia diritta ritorta, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, quattro maglie rovesce.
  • 25
    2° ferro e tutti i ferri pari: quattro maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, una maglia rovescia ritorta, una maglia diritta ripetete da a per altre due volte, una maglia rovescia ritorta, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, quattro maglie diritte.
  • 26
    3° – 7° ferro: quattro maglie rovesce, due maglie incrociate a destra (lavorate insieme due maglie a diritto senza lasciarle cadere, lavorate ancora a diritto la prima maglia e lasciate cadere le due maglie dal ferro sinistro), due maglie rovesce, due maglie incrociate a destra, due maglie rovesce, una maglia diritta ritorta, una maglia rovescia ripetete da a per altre due volte, una maglia diritta ritorta, due maglie rovesce, due maglie incrociate a destra, due maglie rovesce, due maglie incrociate a destra, quattro maglie rovesce.
  • 27
    9° ferro: quattro maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, prendete due ferri ausiliari e passate la prima e la terza maglia su un ferro che terrete sul davanti del lavoro, passate poi la seconda e la quarta maglia sul secondo ferro ausiliario che terrete sul dietro del lavoro, eseguite ora una maglia diritta, una maglia rovescia, una maglia diritta, lavorate poi a rovescio la seconda maglia sospesa, la prima a diritto, la quarta a rovescio, la terza a diritto, due maglie rovesce, due maglie diritte, due maglie rovesce, due maglie diritte, quattro maglie rovesce. Riprendete la lavorazione dal 3° ferro.

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up