Come fare i waffel

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come fare i waffel
Condividi

Waffel: noti con questo nome ma anche con altri, a seconda del paese. In italiano?
“Cialde”!
Cialde si, ma un po’ particolari: croccanti fuori e morbide dentro.
Sono buonissime e possono essere mangiate sia da sole che arricchite con nutella, crema, panna, gelato, yogurt e tutto ciò che più vi ispira. C’è da sbizzarrirsi insomma.
Non sono complicate da preparare, l’unico “problema” è che per cuocerle c’è bisogno della piastra apposita!

Cosa serve per completare questa guida:

- 3 uova;
- 60 grammi di zucchero;
- 120 grammi di burro;
- vanillina;
- 250 grammi di farina;
- un pizzico di sale;
- 125 ml di latte;
- 2 cucchiaini di lievito in polvere.



Istruzioni

  • 1
    Sbattete i tuorli con lo zucchero il pizzico di sale e l’aroma che avrete scelto (vanillina cannella o scorza grattugiata di limone).
    Montate a neve ben ferma gli albumi.
  • 2
    Aggiungete il latte e il burro fuso e mescolate.
    Poi aggiungete la farina e il lievito, e infine gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
  • 3
    Lasciate riposare per 10 minuti, nel frattempo fate riscaldare la piastra. Quando sarà molto calda versate 2-3 cucchiaiate di impasto e chiudete il coperchio.
  • 4
    Saranno pronti quando diventeranno dorati da entrambi i lati.(circa 2 minuti)
    servite caldi spolverizzati con zucchero a velo, oppure guarniti con ciò che più vi piace.

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up