Come fare il burro in casa

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Ricetta per fare in casa del buon burro…

Istruzioni

  • 1
    Gli ingredienti sono il latte oppure la panna liquida, il sale è un ingrediente facoltativo.
  • 2
    Procuratevi del latte fresco, appena uscito dalla stalla, o quello che vendono alla spina nei distributori del latte. L’importante è che il latte non sia mai stato lavorato, né scremato.
  • 3
    Lasciatelo riposare 24 ore, poi procedete alla scrematura. Come? Passando semplicemente sulla superficie con un cucchiaio,asportate la panna che si è formata in superficie.
  • 4
    man mano che asportate la panna, mettetela in un vaso di creta in un luogo fresco. Continuate a raccogliere la panna nel vasetto, scremando di volta in volta il latte per 4-5 giorni.
  • 5
    Ogni volta che avete travasato la panna, chiudete ermeticamente il vasetto.Agitate per mezz’ora il vasetto molto energicamente finché non vedete dividersi la panna in latticello e burro.
  • 6
    Al termine prendete un telo pulito e passateci latticello e burro: noterete che il burro rimarrà sul telo, e il latticello scolerà, in una zuppiera che avrete precedentemente preparato sotto il telo.
  • 7
    Con le mani umide date una forma al burro, o se preferite, mettetelo in uno stampo, il tutto in frigorifero.Se volete, potete bere il latticello, che è leggermente lassativo, ottimo come dissetante.
  • 8
    Come alternativa al latte crudo, si può utilizzare anche la panna liquida che trovate al supermercato.Ci sono 3 metodi per conservare il burro casareccio.
  • 9
    Se volete conservare il burro con il primo metodo, mettetelo in un contenitore che deve essere profondo e stretto, comprimetelo con un cucchiaio bagnato,capovolgete il tutto,poi fate scorrere l’acqua, con un filo d’olio, irrorate la superficie del burro e mettetelo in frigorifero.
  • 10
    Per conservare il burro col secondo metodo dovete metterlo in una pentola d’acciaio, senza superare i 2/3 del suo livello, poi fatelo fondere a fiamma vivace.Sarà pronto, quando dopo aver prodotto schiuma, il burro diverrà limpido ed omogeneo ed avrà assunto un colore giallo oro.
  • 11
    Togliete la schiuma, lasciatelo ora intiepidire.Filtratelo con un colino, poi versatelo in recipienti ben asciutti e in terracotta. Coprite il burro e mettetelo in frigor. Se volete fare il burro salato, basterà aggiungere un po’ di sale, una volta filtrato, altrimenti è buono anche così.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up