Come fare il mappamondo di cartapesta

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Nei lunghi pomeriggi invernali si possono organizzare con i bimbi dei giochi volti alla creazione di oggetti. Un oggetto molto semplice da realizzare in casa è il mappamondo in carta pesta, con cui insegnare ai più piccini la geografia.

Cosa serve per completare questa guida:

- Colla vinilica;
- Acqua;
- Giornali vecchi;
- Carta per la casa;
- Guanti monouso;
- Pennello;
- Palloncino gonfiabile;
- Ago.



Istruzioni

  • 1
    Per prima cosa prepariamo il tavolo da lavoro. La prima cosa da insegnare ai bambini è quella di non sporcare le superfici quando si fanno lavoretti in casa. Quindi copriamo il tavolo con della cerata oppure con vecchi giornali.
  • 2
    Prepariamo tutto il materiale occorrente in modo da non dimenticare nulla. Prendiamo dei vecchi quotidiani e tagliamoli a pezzettini. Ne serviranno molti. Coinvolgiamo in questa operazione i bambini, che si divertiranno anche molto.
  • 3
    Prendiamo un palloncino di quelli che si usano per le feste di compleanno. Facciamo attenzione a sceglierlo di forma rotonda. Deve essere piuttosto grande, un diametro di circa 60cm, gonfiamolo e annodiamolo.
  • 4
    Prendiamo una ciotola e misceliamo in parti uguali acqua e colla vinilica. Mescoliamo con un bastoncino di legno per rendere omogeneo il composto. Iniziamo a bagnare prima il palloncino a piccoli tratti, poi le striscioline dei giornali.
  • 5
    Iniziamo facendo un primo strato omogeneo intorno al palloncino. Nei pressi del nodo lasciamo un piccolo spazio libero. Ripetiamo l’operazione fino a fare 4 strati completi. Lasciamo asciugare per molto bene, almeno 12 ore vicino ad una fonte di calore. Giriamo di tanto in tanto per asciugare tutta la superficie.
  • 6
    Una volta asciugata bene, la superficie sarà diventata dura e resistente. Prendiamo un ago e buchiamo il pallone situato all’interno tramite lo spazio lasciato libero all’altezza del nodo. Tiriamo via il palloncino e chiudiamo il buco incollando alcuni pezzettini di giornali.
  • 7
    A questo punto dobbiamo iniziare a colorare lo sfondo. Scegliamo un bell’azzurro e coloriamo tutto il globo. Quello sarà il mare. Intanto prepariamo delle striscioline di carta per la casa (scegliete quella economica) e immergiamole nel composto di colla vinilica. Indossiamo i guanti monouso e iniziamo a fare delle palline di carta casa.
  • 8
    Posizioniamole sul globo dando la forma dei continenti. Ovviamente devo essere approssimativi, serve solo per dare l’idea. Lasciamo asciugare e coloriamoli come un vero e proprio mappamondo. Ora non ci resta altro che decorare.
  • 9
    Per quest’ultima operazione possiamo fare delle bandierine che richiamino i paesi oppure scrivere con un pennarello a rilievo il nome della nazione. Possiamo rendere più divertente il nostro mappamondo aggiungendo navi, o pinguini al polo. La fantasia completerà la nostra opera.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up