Come fare il tornito di carne con l’insalata mista

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

La guida spiega come cucinare la ricetta.

Cosa serve per completare questa guida:

- manzo ;
- patate;
- burro ;
- olio .



Istruzioni

  • 1
    Per preparare la ricetta servitevi di un pezzo di carne di manzo di circa 300 grammi, disossatelo molto bene eliminando ogni possibile parte di scarto e prima di iniziare a cucinarlo immergetelo in un infuso.
  • 2
    Preparate bene l’infuso con un po di acqua fredda, un limone strizzato, raccogliete bene il suo succo e qualche cucchiaio di aceto. Lasciate il pezzo di carne in infusione per circa 1 ora abbondante.
  • 3
    Nel frattempo iniziate a preparare le patate, sbucciatele, lavatele e dopo mettetele il una pentola con abbondante acqua fredda, salatela e portatela lentamente ad ebollizione facendole cuocere per circa 30 minuti.
  • 4
    Quando poi le patate inizieranno ad essere piuttosto cotte, tastatele bene ed inforchettatele, allora scolatele e lasciatele raffreddare per circa 30 minuti abbondanti. Dopo prendete il pelapatate e sbucciatele bene.
  • 5
    Appena le avrete sbucciate tagliatele. Dividetele bene a metà con un coltello da cucina e dopo ridividetele e mettetele bene disponendole su di un piatto da cucina. Lasciatele freddare e dopo fatele a cubetti.
  • 6
    Prendete adesso la carne e dopo averla fatta a tocchetti piuttosto piccoli e alti mettetela in una pentola con abbondante acqua fredda e lasciatela lessare bene per circa 1 ora abbondante, dopo scolatela.
  • 7
    Appena sarà cotta bene all’interno e piuttosto dura fuori mettetela su di un piatto grande e cospargetela con almeno 3 cucchiai di farina. Tagliate la carne lessata facendola a fette piuttosto alte e spesse.
  • 8
    Lavate adesso l’erba cipollina, asciugatela molto bene con un canovaccio e dopo tagliatela a pezzettini piuttosto piccoli. Dopo prendete le patate e fatele bene a fette spesse. Prendete un tegame e dentro fate fondere il burro.
  • 9
    Mettete la fiamma del fuoco piuttosto alta ed aggiungete all’interno della padella anche abbondante olio di oliva e qualche rametto di ramerino dopo averlo ben sfilettato. Appena il burro comincerà a sciogliersi aggiungete anche un po pepe nero macinato.
  • 10
    Adagiate poi molto bene sopra il burro le fette di patate lasciandole insaporire molto accuratamente per qualche minuto abbondante. Lasciatele insaporire da entrambi le parti e cospargetele di noce moscata.
  • 11
    Adesso prendete le fette di carne appena lessate e disponetele bene sopra le patate. Continuate poi la cottura a fuoco moderato per almeno 10 minuti circa. Rigirate poi di tanto in tanto le fette di carne.
  • 12
    Preparate anche un po di besciamella. Prendete un tegame grande e dentro mettete abbondante olio di oliva fino a coprire bene il fondo del tegame.prendete anche un pezzo di burro con una forchetta e dentro al tegame aggiungete anche due litri di latte almeno.
  • 13
    Preparte abbondante besciamella in modo che non possa mancare perchè dovrete aggiungerla in abbondanza all’interno della zuppa. Dopo fate cuocere a fiamma piuttosto alta per circa 40 minuti continuando continuamente a rimestare fino a quando non si sarà rappreso tutto completamente.
  • 14
    La besciamella sarà pronta solo quando sarà divenuta ben densa e compatta e non prima. Non appena la besciamella sarà pronta e ben fluida disponetela poi sulle fette di carne spalmandola bene con un coltello da cucina.
  • 15
    Cercate anche di disporla in maniera ordinata in modo che non defluisca all’esterno delle varie fette di carne. Cercate adesso di premere bene le varie fette di carne sulle patate con un cucchiaino piccolo.
  • 16
    Questa operazione è proprio per far si che si formi delle specie di tortini piccoli. Rigirate quindi bene i vari tortini nella padella dove li avete ben preparati e dopo premeteli ancora per un po di tempo.
  • 17
    Preparate adesso una salsa da disporre sopra i tortini. Prendete un paio di cipolle possibilmente bianche perché si intonato meglio con il sapore del piatto. Sbucciatele bene e dopo su di un tagliare fatele a fettine.
  • 18
    Cercate di fare le fettine di cipolla piuttosto fini fino a renderle quasi del tutto trasparenti. Per fare questo utilizzate infatti un coltello a punta fine piuttosto grosso, non utilizzate coltelli piccoli.
  • 19
    Pulite anche la maggiorana, il rosmarino e lavate tutto molto bene. Prendete adesso i pomodori, almeno un paio, devono essere belli rossi e tondi. Dopo fateli scottare per circa 40 minuti in acqua bollente.
  • 20
    Fate bollire bene i pomodori, appena cominceranno ad essere morbidi, scolateli bene e dopo spellateli con un coltello, stando bene attenti a non portare via la polpa del pomodoro. Private poi i pomodori dei semi e dell’acqua di vegetazione.
  • 21
    Prendete adesso un tegame bello capiente e all’interno fate appassire bene le cipolle per qualche minuto in abbondante olio extravergine di oliva. Cercate di non farle soffriggere o bruciare troppo comunque.
  • 22
    Prendete poi qualche pezzo di carne avanzata dal manzo che avete preparato precedentemente e fatela dorare molto bene per qualche minuto, fino a quando non sarà ben colorita al punto giusto. Aggiungete poi anche la paprika.
  • 23
    Mescolate il sugo con un cucchiaio di legno e dopo aggiungete anche un po di sale, pepe macinato grosso e qualche cucchiaino di senape. Unite anche il rosmarino e qualche foglia piccola di alloro fresco.
  • 24
    Unite anche due pomodori passati fino ad ottenere una salsa piuttosto densa. Bagnate poi il composto che avete preparato con 1/4 di litro di acqua calda ed insaporite anche con del sale continuando a cuocere.
  • 25
    La salsa sarà quindi ben pronta solo quando si sarà completamente addensata ed avrà acquistato un colore piuttosto scuro. Cercate quindi di far sciogliere molto bene i pezzi di carne fino a quando non diverranno morbidi.
  • 26
    Insaporite poi bene il composto con un pizzico di sale e continuate con la cottura sempre tenendo il tegame ben coperto. Continuate quindi a cuocere per circa 1 ora abbondante ed aggiungete anche un pizzico di pepe.
  • 27
    A questo punto, quando il sugo sarà ben pronto mettetelo a freddare per un po di tempo fino a farlo rapprendere molto bene e dopo disponetelo sui cari tortini che avete preparato precedentemente e messo da parte.
  • 28
    Procedete adesso alla preparazione del contorno. Per preparare il misto di insalata prendete innanzitutto i vari ingredienti. Mettetele uova in un pentolino piccolo a sbollentare per circa dieci minuti.
  • 29
    Portate l’acqua bene ad ebollizione e dopo scolatela mettendo le uova in acqua fredda per sbucciarle bene. Prendete adesso i pomodori, lavateli bene, asciugateli con un canovaccio asciutto e dopo divideteli a spicchi.
  • 30
    Prendete anche un peperone sott’aceto, scolatelo e tagliatelo a pezzi con l’aiuto di un coltello a punta fine. Prendete anche le acciughe sotto sale e lavatele bene sotto l’acqua fredda fino ad eliminare bene tutto il sale.
  • 31
    Privatele adesso della testa e della lisca centrale dividendole dopo a pezzi piuttosto piccoli. Prendete anche una cipolla di media dimensione, lavatela bene, asciugatela e dopo tagliatela a rondelle piuttosto fini.
  • 32
    Scolate molto bene anche le uova che avete cotto e passatele sotto l’acqua fredda, dopo sgusciatele e dividetele a spicchietti piuttosto piccoli e tutti di dimensione più o meno uguale o comunque simile.
  • 33
    Prendete adesso delle gallette di riso soffiato e sbriciolatele bene all’interno di una terrina piuttosto capiente. Dopo spruzzate tutte le gallette sbriciolate con un po di aceto ed aggiungete dentro la cipolla a rondelle.
  • 34
    Mettete dentro al piatto anche il pomodoro fatto a pezzi piccoli, il peperone e le acciughe a pezzetti. Aggiungete così anche il peperone, i capperi scolati, le olive, il tonno scolato dall’olio di conservazione.
  • 35
    Cercate di mescolare tutto il composto molto bene con un cucchiaio di legno facendo il modo che si amalgami tutto molto bene e dopo aggiungete dentro anche un altro po di olio extravergine di oliva e dell’aceto.
  • 36
    A questo punto condite poi l’insalata con della senape cospargendola molto abbondantemente e dopo mettetela in un luogo fresco possibilmente all’aria aperta oppure in frigorifero a freddare per un po di tempo.
  • 37
    Aspettate circa 30 minuti prima di servire il piatto. Preparate adesso anche una salsa da distribuire bene sopra. Prendete un tegame e dentro mettete un po di olio di oliva, qualche cubetto di mozzarella.
  • 38
    Ponete poi il tegame sul fuoco e lasciate quindi struggere bene la mozzarella fino a quando non diverrà piuttosto filante. Aggiungete dentro anche un po di prezzemolo tritato finemente e qualche goccia di aceto.
  • 39
    Lasciate quindi rapprendere bene tutto il composto fino a quando non diverrà una salsa piuttosto densa e compatta. Unite dentro anche qualche cucchiaio di farina e mescolate molto energicamente tutto insieme.
  • 40
    Per finire quindi disponete la salsa sull’insalata che avete appena preparato e guarnite il piatto con qualche fettina di uova che disporrete in modo circolare tutto intorno all’insalata. Aggiungete del basilico nel centro.
  • 41
    Cercate di sminuzzare bene il basilico e dopo mescolatelo anche a tutto il composto. Amalgamate con i condimenti, sopratutto con abbondante olio extravergine di oliva e qualche cucchiaino di pepe macinato.
  • 42
    Mettete adesso sia la carne di manzo preparate precedentemente che l’insalata che avete cucinato in un piatto unico da portata cercando di distribuire bene le due pietanze e quindi di separarle per bene.
  • 43
    Cospargete adesso tutto il piatto con un trito di erba cipollina e maggiorana. Accompagnate poi il piatto in tavola con un po di pane preparato in casa. Per fare il pane prendete una ciotola e dentro mettete abbondante farina.
  • 44
    Mettete dentro circa 250 grammi di farina tipo zero e qualche cucchiaio di sale macinato grosso. Aggiungete poi all’interno anche un po di lievito. Cercate di impastare tutto molto bene con le vostre mani.
  • 45
    Mescolate più volte l’intero impasto e se necessario usate anche un cucchiaio per rimestare in modo che l’impasto ottenuto sia piuttosto denso e solido al punto giusto. Aggiungete dentro anche del pepe.
  • 46
    Cercate di modellare molto bene tutto l’impasto con le mani, stendetelo poi su di un ripiano da cucina e cercate di stenderlo anche con il mattarello su più strati. Dopo cospargetevi sopra della farina.
  • 47
    Ripiegate poi la pasta che avete steso su se stessa e rimettete l’impasto all’interno di una ciotola piuttosto grande. Ponete poi in forno appena riscaldato e fate lievitare molto bene l’impasto per qualche ora.
  • 48
    Appena poi l’impasto sarà gonfiato bene e lievitato toglietelo dal forno e ristendete bene la pasta su di un tavolo. Preparate adesso con la pasta lievitata un panetto di circa 500 grammi cercando di modellarlo con le mani.
  • 49
    Cercate di dare una forma rettangolare al panetto e di splasmarlo molto energicamente. Dopo mettetelo su di un vassoio precedentemente unto con un po di olio extravergine di oliva oppure con un po di burro.
  • 50
    Mettete sopra al vassoio anche un po di carta stagnola e dopo ponete il panetto in forno a 300 gradi circa pr 50 minuti, fino a quando non sarà ben cotto e sopratutto dorato all’esterno e morbido all’interno.
  • 51
    Quando quindi il panetto sarà pronto toglietelo dal forno e trasferitelo allora su di un piatto grande da portata dove sul fondo avrete messo qualche cucchiaio leggero di farina bianca. Cercate di rotolare il panetto molto bene.
  • 52
    Appena poi sarà pronto mettetelo su di un vassoio da portata e lasciatelo leggermente stiepidire per una mezzora. A questo punto versate sopra anche un po di olio di oliva ed un po di sale per insaporire bene.
  • 53
    Accompagnate quindi le pietanze in tavola con questo pane e servite anche con un bicchiere di vino bianco oppure rosso a vostra scelta. Potete anche sostituire il vino con un bicchiere di prosecco. Buon appetito!

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up