Come fare il tortino di riso misto

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

La guida spiega come cucinare la ricetta.

Cosa serve per completare questa guida:

- riso ;
- manzo ;
- piselli ;
- mozzarella ;
- salsiccia.



Istruzioni

  • 1
    Prendete la salsiccia e togliete la pelle esterna, poi fatela a piccoli tocchetti e fatela rosolare bene all’interno di un tegame antiaderente, poi scolatela e mettetela da parte aggiungendo anche un po di olio di oliva.
  • 2
    Prendete poi una casseruola di dimensioni medie e mettete dentro delle fette di cipolla piuttosto fini, un paio di cucchiai di olio di oliva e fatela così appassire bene per qualche minuti, poi unite all’interno dei pisellini piccoli precedentemente scongelati, fateli così rosolare brevemente e dopo aggiungete mezzo bicchiere di acqua, un po di vino e fate cuocere per altri dieci minuti abbondanti.
  • 3
    Prendete poi un tegame più grande e dentro fate appassire bene in due cucchiai di olio circa qualche fettine di cipolla piuttosto fine. Prendete poi un pollo piuttosto grande, disossatelo, pulitelo molto bene e dopo fattelo a piccoli pezzi. Mettete i pezzi di pollo a cuocere nel tegame e dopo unite anche la salsiccia.
  • 4
    Fate rosolare bene tutti gli ingredienti mescolando di tanto in tanto e verso fine cottura aggiungete anche dei pezzi di pomodoro tagliati piccoli con un coltello a punta fine. Fate cuocere il tutto per circa 30 minuti e cinque minuti prima di fine cottura unite anche i piselli. Mescolate bene con l’aiuto di un cucchiaio di legno, salate e pepate bene.
  • 5
    Prendete più tardi una terrina capiente e dentro mettete abbondante olio di oliva e qualche pezzo di burro. Mescolate tutto molto bene e mettete da parte. Prendete poi della carne macinata, scongelatela e dopo fatela a piccoli pezzi e mettetela all’interno della terrina, aggiungete in un secondo momento anche due tuorli di uova sbattuti prima, due cucchiai di formaggio grana grattugiato, un cucchiaio di pangrattato, sale, pepe e amalgamate molto bene il composto.
  • 6
    A questo punto mettetelo a riposare per circa 20 minuti in frigorifero e dopo quando lo toglierete lasciatelo fuori per 5 minuti a riposare in modo che si addensi bene e formi sopra in superficie una crosticina.
  • 7
    Prendete così l’impasto preparato e con l’aiuto di un cucchiaio fate delle palline piccole in modo che prendano la forma di polpette piuttosto rotonde e mettetele da parte su di un altro piatto da cucina.
  • 8
    Dopo nel pangrattato oppure infarinatele con della farina bianca tipo zero e mettetele a riposare per dieci minuti. Preparate poi una padella grande con abbondante olio di oliva all’interno e fatela scaldare, poi mettete le polpette a friggere fino a quando non saranno belle dorate e croccanti.
  • 9
    Prendete così un altro tegame e mettete dentro una mezza cipolla tagliata a listerelle fini un po di olio, del burro e fatela appassire bene.a fine cottura aggiungete poi il riso e fatelo rosolare bene fino a quando non avrà così preso il colore e sarà diventato ben al dente. Durante la cottura aggiungete un po di brodo di verdure oppure di carne preparato precedentemente con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere per altri 12-15 minuti circa.
  • 10
    Togliete poi il riso dal fuoco e dopo aggiungete all’interno un po di burro, due cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato finemente ed anche una prima metà del ragu di piselli che avrete preparato prima.
  • 11
    Adesso mescolate tutto il composto molto energicamente e poi deponetelo in frigorifero a riposare per un po di tempo, fino a quando non si sarà completamente rappreso e sarà divenuto piuttosto denso e compatto.
  • 12
    Prendete poi uno stampo da forno, imburratelo bene fino a coprire i lati più estremi e versate all’interno almeno i 3/4 del risotto, poi con l’aiuto di un mestolo distribuitelo sul fondo ed anche sulle pareti dello stampo. Cercate di schiacciarlo molto bene sul fondo in modo che rimanga ben compatto e dopo riempite lo stampo aggiungendo strati alternati di polpettine, ragù di piselli precedentemente preparato e fettine fini di mozzarella.
  • 13
    Cospargete poi nell’ultimo strato di formaggio grattugiato finemente e poi sopra mettete il riso rimasto e schiacciatelo bene con una forchetta oppure un cucchiaio. A questo punto mettete lo stampo in forno a 180 gradi per circa venti minuti e cuocete fino a quando il tortino di riso non sarà ben gonfio e cotto al dente.
  • 14
    Appena toglierete il tortino dal forno mettetelo per un po a freddare al’aria aperta oppure in frigorifero per circa 15 minuti. Dopo toglietelo dallo stampo in cui lo avete cotto e mettetelo all’interno di un piatto grande da portata avendo cura nel non romperlo mentre lo toglierete dallo stampo. Cercate di staccarlo con l’aiuto di un coltello se vi rimane difficile toglierlo a mano.
  • 15
    A questo punto preparate il condimento per il tortino di riso. Prendete un tegame grande e dentro fate cuocere per circa 20 minuti abbondanti dei pezzi di braciola di vitello immersi in abbondante olio di oliva.
  • 16
    Aggiungete anche un trito di prezzemolo e aglio e lasciate colorire bene fino a quando non si sarà completamente amalgamato tutto. Dopo a fine cottura spegnete la fiamma e lasciate rosolare per un po aggiungendo anche un bicchiere di vino bianco secco in modo che la braciola prenda un bel colore.
  • 17
    A questo punto passate tutto il sugo al minipiner fino a quando non si sarà completamente sciolto e addensato e dopo con l’aiuto di un cucchiaio di legno spandete il composto sul tortino di riso cercando di disporlo su tutti i vari lati e di spanderlo sopratutto in superficie.
  • 18
    Preparate anche un po di besciamella da mescolare assieme al tortino, prendete un tegame capiente e dentro mettete abbondante latte intero circa 1 litro, un paio di cucchiai di farina e un cucchiaino di olio di oliva.
  • 19
    Lasciate cuocere tutto a fiamma piuttosto alta sul fuoco per circa 20 minuti cercando di rimestare bene in modo energico e dopo quando sarà diventata ben compatta spegnetela e lasciatela raffreddare per un po di tempo.
  • 20
    Versate la besciamella sul tortino di riso in modo da coprirne la superficie intera e cospargetelo anche sino ai lati più esterni con l’aiuto di una forchetta a denti larghi. Dopo mettete il composto a raffreddare.
  • 21
    Alla besciamella potete anche sostituire della panna montata. Prendete della panna fresca già pronta e mettetela in una ciotola aggiungendo anche del latte caldo ed un paio di cucchiai di farina bianca.
  • 22
    Montate poi la panna con i vari ingredienti con l’aiuto di una frusta da cucina fino a quando non sarà divenuta ben gonfia e spumosa al punto giusto e dopo aggiungete all’interno della noce moscata o del pepe nero macinato.
  • 23
    Aggiungete sopra al tortino anche una spolverata di prezzemolo e qualche oliva snocciolata intorno al piatto a portata per guarnire. Mettete poi in tavola il tortino accompagnando con un buon bicchiere di vino bianco, rosso oppure un quartino di spumante secco e buon appetito a tutti!
  • 24
    Se volete potete servire il tortino sia come primo piatto che come contorno accompagnando un buon piatto di vitello arrosto oppure qualche fetta di carne alla griglia a seconda dei vostri gusti personali.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up