Come fare la dieta dei grassi

1 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 voti
Condividi

Dimagrire con la dieta dei grassi

Istruzioni

  • 1
    La dieta dei grassi può risultare una dieta piuttosto bizzarra, molti scettici non credono nelle potenzialità dimagranti dei grassi, nel complesso è una dieta abbastanza semplice da intraprendere perchè consente di soddisfare un pò tutte le fantasie culinarie
  • 2
    La dieta prevede infatti, da cui prende il nome, il consumo notevole di cibi grassi non guardando la quantità che si ingerisce, perchè difficilmente si riescono a consumare notevoli quantità data la grassezza dei cibi.
  • 3
    Inoltre questa dieta fornisce una notevole quantità di energie, risparmiandoci dalle fastidiose sensazioni di stanchezza e affaticamento provocato da una dieta povera. Nella dieta sono compresi un gran numero di alimenti
  • 4
    Come per ogni dieta è bene ricordare che bisogna bere tanta acqua, almeno 1,5l di liquidi al giorno dono indispensabili per il benessere dell’organismo, e consumare poco sale in quanto favorisce la ritenzione idrica
  • 5
    Andiamo a vedere in cosa consiste questa dieta facendo l’esempio di un menù ideato sulle basi degli alimenti grassi, questa dieta può essere portata avanti anche per più mesi, però si consiglia di seguirla per un mese e riprenderla solo dopo 30 giorni dalla sua fine
  • 6
    Nell’intervallo andiamo a reintegrare tutti gli alimenti che esclude la dieta dei grassi, come zuccheri, carboidrati. Per zuccheri ci si riferisce anche a quelli presenti nella frutta, e per carboidrati pasta, pane, pizza, etc
  • 7
    Lunedi: colazione con yogurt intero e muesli
    spuntino di metà mattinata: 1 bicchiere di latte intero
    pranzo: uova fritte con pancetta
    spuntino di metà pomeriggio: 30g di formaggio
    cena: costine e salsicce di maiale alla griglia con contorno di verdure grigliate
  • 8
    Martedi colazione con caffè e latte intero e uova all’occhio di bue
    spuntino di metà mattinata: 20g di frutta secca (noci, nocciole,anacardi)
    pranzo: insalata mista con tonno e uova sode
    spuntino di metà pomeriggio: yogurt intero con cereali
    cena: osso buco in umido con patate lesse
  • 9
    Mercoledi colazione con: omelette con mozzarella e prosciutto cotto e caffè
    spuntino di metà mattinata: 1 tazza di latte al cioccolato
    pranzo: caprese con mozzarella di bufala
    spuntino di metà pomeriggio: 20g di noci
    cena: polpettone con purè di patate e carote
  • 10
    Giovedi colazione con : una tazza di latte intero con muesli
    spuntino di metà mattinata: 1 yogurt alle nocciole
    pranzo: frittatina con verdure crude
    spuntino di metà pomeriggio: 20g di cioccolato fondente
    cena: pizzaiola di carne con contorno insalata mista
  • 11
    Venerdi colazione con: ricotta con scaglie di cioccolata fondente e caffè
    spuntino di metà mattinata: frutta secca mista
    pranzo: involtini di prosciutto cotto e philadelpia con insalata di pomodorini
    spuntino di metà pomeriggio: 20g di parmigiano
    cena: pollo fritto (bagnato nell’uovo poi fritto) e patatine fritte
  • 12
    Sabato colazione con: uova e prosciutto e thè
    spuntino di metà mattinata: yogurt e muesli
    pranzo: braciola di maiale con caponatina
    spuntino di metà pomeriggio: barchette di sedano con philadelphia al tonno
    cena: tris di formaggi con miele e verdure in pinzimonio
  • 13
    Domenica colazione con: 1 bicchiere di latte intero e frutta secca
    spuntino di metà mattinata: fiocchi di latte
    pranzo: spiedini di mozzarelline pomodorini e basilico
    spuntino di metà pomeriggio: 1 barretta di cereali al cioccolato fondente
    cena: spiedini di carne con finocchi gratinati
  • 14
    Cercate di fare attenzione ai carboidrati, questi non sono ammessi nella dieta dei grassi, però sono presenti in piccole quantità nelle verdure (es.lattuga) oppure nel muesli, evitate anche di zuccherare le bevande
  • 15
    Sostituite lo zucchero con dolcificanti artificiali privi di calorie quindi, moderate il sale come abbiamo giù detto, la dieta è piuttosto complessa anche se consuma cibi grassi, in quanto spesso possono nauseare, soprattutto di primo mattino

Tags

, , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up