Come fare la dieta del mais

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Perdere peso mangiando mais, ecco come fare

Istruzioni

  • 1
    Dieta del mais, facile e leggera ideale per perdere kg di troppo e sgonfiare la zona addominale, questa dieta infatti aiuta a raggiungere una pancia piatta. Questa dieta non è una dieta a lungo termine
  • 2
    Può durare dai 3 ai 5 giorni, può essere ripetuta anche 2 volte in un solo mese, lasciando però tra una e l’altra un intervallo nel quale riprenderemo a consumare tutte le classi alimentari, si consiglia una dieta di mantenimento
  • 3
    In questa dieta bisognerà eliminare completamente i carboidrati raffinati, consumando quelli grezzi (es. Riso,cereali, etc) in questo modo rallentiamo l’assorbimento degli zuccheri nel sangue, con conseguente perdita di peso
  • 4
    La dieta del mais è ideale anche per quelle persone affette da celiachia, i quali sono parzialmente o totalmente allergici e intolleranti al glutine, presente ad esempio nella pasta di grano duro, pane, pizza, etc
  • 5
    Il mais è un alimento versatile, lo si può mangiare crudo, in insalata, cotto, possiamo trovare la pasta di mais, i fiocchi di mais, gallette di mais, biscotti di mais, la polenta (farina di mais grossolana).
  • 6
    Il mais è un alimento ricco di: vitamine, sali minerali, ferro e betacarotene, e come detto sopra è privo di glutine, quindi alimento tollerato dai celiaci.
    Andiamo a vedere un esempio di menù basandoci sulla dieta del mais:
  • 7
    Lunedi colazione: caffè e gallette di riso con marmellata senza zuccheri
    spuntino: centrifuga di arance, carote e limone
    pranzo: insalata mista con mais e 20g di pane integrale
    spuntino: 1 pacchetto di cracker di mais
    cena: pannocchia di granoturco (mais) al vapore con burro e petto di pollo ai ferri
  • 8
    Martedi colazione: the al limone con yogurt magro e 1 mela
    spuntino: 20g di biscotti integrali
    pranzo: insalata di riso (comprendere il mais)
    spuntino: una spremuta di agrumi
    cena: salmone al vapore con tris di verdure (fagiolini, mais, zucchine)
  • 9
    Mercoledi colazione: caffè e 1 barretta di cereali dietetica, 1 pompelmo
    spuntino: succo di frutta non zuccherato
    pranzo: spaghetti di riso con salsa di pomodoro fresco e basilico
    spuntino: 30g di formaggio fresco
  • 10
    Giovedi colazione: the verde, 2 gallette di riso con miele, 1 arancia
    spuntino: 2 fette di ananas
    pranzo: insalata di mais con pomodorini, cetrioli e feta greca
    spuntino: 20g di cioccolata fondente
    cena: polenta alla piastra condita con olio d’oliva a crudo e caponatina light
  • 11
    Venerdi colazione: caffè con latte parzialmente scremato, muesli
    spuntino: spremuta di pompelmo
    pranzo: frittata con mais e zucchine con contorno di spinaci saltati
    spuntino: cruditè di verdure
    cena: pollo al limone con verdure grigliate
  • 12
    Sabato colazione: yogurt magro con frutta fresca, succo di frutta senza zuccheri
    spuntino: barretta di cereali dietetica
    pranzo: riso alla cantonese (con mais)
    spuntino: formaggio light (philadelphia light) con coste di sedano
    cena: polpette croccanti (macinato di pollo impanato nella farina di mais poi fritto) con accompagnamento tzatziki
  • 13
    Domenica colazione: 30g di ricotta zuccherata con miele, the o caffè
    spuntino: 2 gallette di riso con marmellata senza zuccheri
    pranzo: pasta con tonno, mais e pomodorini
    spuntino: spremuta di agrumi
    cena: polenta con formaggi misti (contenere le quantità di formaggi stagionati, prediligendo quelli freschi)
  • 14
    Come in ogni dieta è indispensabile consumare sufficienti liquidi, si consiglia infatti di bere almeno 1,5l di acqua e mai scendere al di sotto di questa soglia, al posto dell’acqua potete sostituire con tisane depurative, tisane disintossicanti, tisane dimagranti, the verde, nessuna di queste bevande deve essere zuccherata.
  • 15
    Severamente proibito il consumo di alcool, bevande dolci e bevande dolci gassate, anche l’acqua gassata è sconsigliata in quanto favorisce la dilatazione dello stomaco e di conseguenza aumenta gli attacchi di fame.

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up