Leonardo.it

Come fare la dieta per eliminare la ritenzione di liquidi e perdere peso

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Ecco i miei consigli su come fare

Istruzioni

  • 1
    Quanti di noi hanno provato a perdere peso, però per quanto ci provino non lo ottengono. Molte volte questo non è dovuto tanto ai grassi che abbiamo accumulato, quanto al fatto che stiamo ritenendo liquidi che non ci permettono di far scendere quel numero dalla bilancia.
    A continuazione vi presento una dieta che vi permetterà di perdere questi chiletti di troppo e di eliminare questa ritenzione di liquidi dal tuo corpo.
  • 2
    è importante sapere che per ridurre la ritenzione è vitale consumare alimenti ricchi di potassio e che siano diuretici, cioè che ci permettano di eliminare liquidi mediante un aumento dell”urina. Esempi di questi alimenti: i carciofi, il sedano, il cavolfiore, l”aglio, la cipolla, il prezzemolo, l”ananas, il melone, l”anguria, la pera, la mela e la pesca.
    Allo stesso modo dobbiamo aumentare il consumo di calcio, dobbiamo controllare o eliminare il consumo di alcuni alimenti come il sale, la carne rossa e lo zucchero semolato. Il sale fa ritenere molti liquidi al nostro organismo. è Realmente importante verificare la quantità di sale che contengono gli alimenti che consumiamo già preparati come gli insaccati, i cereali, le zuppe, i prodotti in scatola, etc. La maggior parte di loro hanno un alto contenuto di sale.
  • 3
    Anche se sembra strano, per evitare la ritenzione di liquidi, bisogna bere molta acqua, in quanto aiuta il nostro sistema a depurarsi dalle tossine. è Raccomandabile bere un minimo di due litri di acqua al giorno (8 bicchieri). Esistono infusioni che ci possono aiutare come il tè verde, la salvia, l”anice e la “cola de caballo”.
    Considerati tutti questi criteri, vi presento la dieta. è Sempre raccomandabile consultare il medico prima di qualsiasi dieta.
  • 4
    Colazione:
    caffè o tè verde
    succo di pompelmo (toronja) o ananas naturale
    un pugno di cereali integrali
    spuntino:
    un frutto: pera, mela, melone, anguria o ananas

    un”infusione a scelta (si consiglia di “cola de caballo”, salvia o anice)

    pranzo

    200 grammi di verdura bollita o insalata: carciofi, aglio, asparagi, melanzane, indivia o cavolfiore

    150 grammi di carne bianca o pesce
    50 grammi di formaggio fresco
    cena
    150 grammi di verdura o insalata (come a pranzo)
    un uovo (che non sia fritto e massimo 3 uova a settimana)
    150 grammi di pesce
    1 yogurt scremato naturale

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up