Come fare la messa a dimora del ribes

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Come fare la messa a dimora del ribes

Istruzioni

  • 1
    Il trapianto può essere fattoa fine autunno cioè a novembre-dicembre nelle regioni centrali e meridionali, mentre è più conveniente nella primavera cioè da marzo, aprile e maggio nelle regioni settentrionali, per evitare danni provocati dal gelo.
  • 2
    Le distanze tra le piante vanno scelte in base alla fertilità del terreno, in base all’acqua che servirà per irrigare, dalla forma di allevamento utilizzata e dalle caratteristiche delle varietà scelte.
  • 3
    La distanza minima tra le file è di 3-3,5 metri per permettere le operazioni di raccolta e il controllo dell’erba nell’interfila. Lungo la fila si consiglia di usare delle distanze minime in relazione alla specie:
  • 4
    - ribes rosso, bianco e rosa, metri 0,80-1 per la forma a cespuglio, metri 0,60-0,80 per la forma a spalliera;
    - ribes nero, metri 1-1,20 per la forma a cespuglio, metri 0,80-1 per la forma a spalliera.
  • 5
    - uva spina, metri 0,80-1 per la forma a cespuglio, metri 0,60-0,80 per la forma a spalliera. Il ribes e l’uva spina hanno una regolare fioritura e una produzione elevata durante l’inverno perchè hanno goduto di un lungo periodo freddo.
  • 6
    Per questo nelle zone a clima mite le piante vanno poste a dimora con esposizioni a nord e a nord-est. La copertura erbosa favorisce il mantenimento della sostanza organica, attenua gli sbalzi di temperatura del terreno.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up