Come fare la traduzione di alcuni verbi in inglese.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Spiegazione di come tradurre alcuni verbi in inglese.

Istruzioni

  • 1
    • la forma impersonale. In italiano si esprime con si, quando non si vuole specificare il soggetto che compie l’azione. In inglese, anche se si usa molto meno che in italiano, viene tradotto in diversi modi, che traducono la forma italiana “si dice che…”. Questi sono:
    one says that
    people say that
    we, you, they say that
    it is said that
    he is said
  • 2
    Teniamo presente che il pronome “one” si usa quando il ” si ” italiano ha un senso generico. In italiano troviamo di solito “uno”
    il termine people si usa sempre con il significato plurale. Si usa di solito quando il “si” italiano intende “la gente”
    “we” si usa quando si include anche chi parla
    “you” si usa quando ci si rivolge ad altri
    “they” si usa invece quando si parla di altri
  • 3
    Si può anche usare il sostantivo ” man” quando si sottintende l’idea di “uomo”. Ad esempio:
    in italiano: si è mortali
    in inglese: man is mortal
    bisogna fare attenzione e non confondere l’espressione inglese ” i am told” con la forma passiva personale, in quanto il suo senso è quello di ” sono informato” e di “mi si ordina”
  • 4
    La forma impersonale italiana, può essere tradotta in inglese con la forma passiva personale, in senso definito oppure con la forma passiva impersonale in senso vago.
    Ad esempio:
    in italiano: si dice che balli bene
    in inglese: she is said to dance well
    in italiano: circola voce che balli bene
    in inglese: it is said that she dances well
  • 5
    I verbi riflessivi.
    In inglese ci sono alcuni pronomi che servo per formare il riflessivo, sono infatti i pronomi riflessivi. La forma riflessiva rappresenta l’azione compita da un soggetto su se stesso.
    Ad esempio.
    In italiano sporcare in inglese to dirty
    in italiano sporcarsi in inglese to dirty oneself.
  • 6
    Per tanto a seconda del soggetto del verbo avremo il relativo pronome riflessivo::
    riferito al soggetto i il riflessivo sarà myself
    riferito al soggetto you il riflessivo sarà yourself
    riferito al soggetto he il riflessivo sarà himself
    riferito al soggetto she il riflessivo sarà herself
    riferito al soggetto we il riflessivo sarà ourselves
  • 7
    Riferito al soggetto you (pl) il riflessivo sarà yourselves
    riferito al soggetto they il riflessivo sarà thamselves
    rammentiamo che nella forma riflessiva i tempi composti vogliono sempre il verbo avere, cose che in italiano invece è contraria in quanto reggono il verbo essere.
    Ad esempio.
    In italiano: tu ti sei lavato
    in inglese: you have washed yourself
  • 8
    Ricordiamo che il se dopo il verbo si ha un complemento questo prende il possessivo ed il verbo perde la forma riflessiva. Vediamo un esempio:
    in italiano: si rade la barba
    in inglese: he shaves his beard
  • 9
    In inglese perché un verbo possa effettivamente considerare riflessivo occorre che l’azione ricada sempre sul soggetto che fa l’azione. Pertanto i verbo come meravigliarsi, in inglese to wonder, oppure sposarsi, in inglese to marry, fermarsi, in inglese to stop eccetera non sono riflessivi
  • 10
    Molti verbi riflessivi in italiano hanno un riflessivo in inglese che viene tradotto con la costruzione to get seguito dall’aggettivo o dal participio passato. Ad esempio.
    In italiano: si sposeranno a maggio
    in inglese: they are married in may
  • 11
    Alcuni verbi che in italiano sono riflessivi, non lo sono in inglese, i più comuni sono:
    addormentarsi to fall asleep o to go to sleep
    alzarsi to stand up
    ammalarsi to fall ill
    dimenticarsi to forget
    fidarsi di to trust seguito dal comp. Oggetto
    lamentarsi to complain about
    rilassarsi to relax
    svegliarsi to wake up
    sdraiarsi to lie down
  • 12
    I verbi impersonali.
    In inglese come in italiano ci sono i verbi impersonali, di solito questi esprimono condizioni atmosferiche. I verbi impersonali in inglese hanno sempre come soggetto la terza persona singolare “it”.se i verbi impersonali sono espressi con il tempo composto, si devono tradurre con l’ausiliare del verbo to have.
  • 13
    Oltre a verbi impersonali che indicato situazioni atmosferiche, troviamo anche alcuni verbi che possono avere la costruzione impersonale. Questi verbi sono: to seem (sembrare), to happen (accadere) e to appear (apparire)
  • 14
    I verbi che indicano fenomeni naturali hanno costruzione impersonale. Questi verbi sono: to rain (piovere) to snow (nevicare) to hail (grandinare) to freeze (gelare) to thunder (tuonare)
    ad esempio:
    in italiano: piove
    in inglese : it rains
    in italiano; ha nevicato
    in inglese: it has snowed
  • 15
    Ci sono poi alcune espressioni che non rispettano alcuna regola quando sono sotto forma impersonale, tra queste abbiamo:
    in italiano: chi è?
    In inglese: who is it?
    A questa domanda si risponde pure in modo impersonale
    in italiano: sono io
    in inglese: it is i
    in italiano: è lui
    in inglese: it is he

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up