Come fare la zuppa di mare in salsa

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

La guida spiega come cucinare la ricetta.

Cosa serve per completare questa guida:

- burro ;
- pesce ;
- prezzemolo ;
- sedano ;
- vino .



Istruzioni

  • 1
    Per preparare il piatto dovete prima munirvi di un’abbondante quantità di pesce di ogni tipo, cercate di prendere quello fresco sopratutto oppure se proprio non potete decongelatelo in acqua calda o quasi.
  • 2
    Prendete il pesce misto, tipo un cappone, un dentice, del nasello circa 200 grammi, il palombo fatto a fette, delle cozze, gamberetti misti, uno scorfano ed anche delle acciughe oppure delle alici se più preferite.
  • 3
    Pulite tutti i vari tipi di pesce sopratutto quelli di dimensione grande cercate di togliere tutte le interiora all’interno ed eliminate così le parti di scarto. Prendete anche le cozze e raschiatele bene.
  • 4
    Per raschiarle servitevi di un coltello a punta fine e dopo mettetele a cuocere in abbondante acqua fredda salata per circa 20 minuti, fino a quando non si saranno completamente aperte, dopo scolatele.
  • 5
    Prendete tutti i pesci grandi oppure quelli a fette e fateli a pezzi piuttosto piccoli, sminuzzandoli con un coltello oppure anche con un tritatutto. I gamberetti invece sgusciateli bene e lavateli accuratamente.
  • 6
    Per pulire bene i gamberetti cercate sopratutto di togliere il filo nero che si trova nella parte superiore della testa e dopo metteteli da parte su di un piatto da cucina. Prendete anche un ciuffo di prezzemolo e lavatelo bene.
  • 7
    Mettete poi il prezzemolo all’interno del tritatutto aggiungete anche uno spicchio di aglio grande e cercate di sminuzzarlo in parti molto piccole. Prendete dopo anche un paio di gambi di sedano e privateli dei filamenti esterni.
  • 8
    Sbucciate la cipolla possibilmente bianca togliendo le parti di scarto e fatela a fettine fini quasi trasparenti che metterete in un piattino. Preparate anche l’aglio, sbucciatelo bene e fatelo a spicchi.
  • 9
    Lavate tutto molto bene, dopo asciugateli e tritateli allo stesso tempo tutti insieme. Prendete le cozze scolatele dopo che si saranno aperte e mettetele all’interno di un altro tegame grande irrorandole con un cucchiaio colmo di olio.
  • 10
    All’interno del tegame aggiungete anche un po di prezzemolo tritato fine, poi coprite il tegame e fate soffriggere bene le cozze appena preparate. Dopo eliminate quelle che saranno rimaste chiuse e non si aprono.
  • 11
    Fate cuocere le cozze per circa 20 minuti e dopo se sul fondo della pentola rimarrà piuttosto liquido cercate di filtrarlo tendendolo da parte all’interno di una ciotola ed unite anche un po di olio di oliva.
  • 12
    Prendete poi dei pomodori grossi rossi e piuttosto maturi, fateli scottare all’interno di una pentola immergendoli in abbondante acqua salata bollente. Dopo scolateli, togliete la buccia esterna con un coltello.
  • 13
    Private poi i pomodori di tutti i semi presenti all’interno e dell’acqua di vegetazione e dopo tritateli molto bene con un tritatutto oppure fateli a pezzi molto piccoli su di un tagliere con un coltello.
  • 14
    Prndete dopo un tegame e dentro mettete abbondante olio di oliva oppure di seimi, aggiungete sul fondo anche un trito di aglio dopo averlo sbucciato bene, cipolla bianca e sedano dopo aver tolto i filamenti esterni.
  • 15
    Cercate di lasciar colorire all’interno del tegame tutti gli ingredienti senza farli attacare così al fondo, poi durante la cottura aggiungete anche un bicchiere di acqua fredda ed un po di vino bianco.
  • 16
    Lasciate così evaporare molto bene il vino bianco e l’acqua a fine cottura cercando sempre di mantenerla un po sul fondo del tegame per non far bruciare il composto o farlo attaccare al fondo in modo irreversibile.
  • 17
    A fine cottura aggiungete anche i pomodori tritati bene, una foglia grande di alloro, un ciuffetto di prezzemolo, il liquido delle cozze che avrete filtrato precedentemente, un pizzico di sale e del pepe macinato grosso.
  • 18
    Cercate di mescolare tutto il composto molto bene anche con l’aiuto di un cucchiaio di legno e durante la cottura aggiungete pure qualche altra spezia tipo erba cipollina o mggiorana per insaporire ancora di più.
  • 19
    Cuocete poi questo punto il pesce a pezzi e quello a fette, fatelo bene alla griglia oppure cocetelo in un tegame grande a parte con un battuto di prezzemolo e aglio oppure direttamente al vapore fino a quando non sarà morbido.
  • 20
    Aggiungete alla cottura anche un po di spezie per insaporire bene il pesce se lo cuocerete a vapore. Appena diventerà morido scolatelo e fatelo a pezzi piccoli con un coltello oppure passatelo al tritatutto.
  • 21
    Mescolate bene tutto e dopo adagiate all’interno della zuppa anche il pesce appena cotto facendolo cuocere bene per altri 15/20 minuti circa. Cercate sempre si mescolare la zuppa con un cucchiaio o un mestolo.
  • 22
    Circa cinque minuti prima della fine della cottura aggiungete anche le cozze precedentemente preparate cercando di far entrare al loro interno tutto il suchetto della zuppa appena preparata e dopo anche i gamberi.
  • 23
    Igamberi è molto meglio scottarli prima di aggiungerli all’ interno della zuppa. Poichè hanno solitamente una cottura più lunga saranno cotti solo quando diventeranno completamente teneri ed il guscio comincerà a venire via.
  • 24
    Portate a questo punto la zuppa sino a fine cottura aggiungendo anche altro olio di oliva a crudo, un po di sale e pepe macinato quanto basta. Per la cottura della zuppa di pesce occorrerà almeno trenta minuti abbondanti.
  • 25
    Preparate adesso una crema che dopo unirete assieme alla zuppa di pesce. Prndete un tegame medio o grande e dentro mettete abbondante panna fresca già pronta, un po di olio di oliva e qualche mandorla intera.
  • 26
    Montate tutto il composto con l’aiuto di una frusta da cucina cercando di renderlo gonfio e piuttosto spumoso. Ponete poi il tegame sul fuoco a fiamma alta per farlo cuocere almeno per dieci minuti abbondanti.
  • 27
    Cercate di mescolare durante la cottura con un cucchiaio e dopo quando si sarà formata una crema piuttosto densa toglietela dal fuoco e mettetela a freddare per un po all’aria aperta fino a quando non si sarà ritirata un pò.
  • 28
    Aggiungete poi la crema così preparata alla zuppa di pesce avendo cura nel togliere anche le mandrole che avrete posto all’interno e mescolate con un cucchiaio fino a quando non si sarà tutto amalgamato.
  • 29
    Aggiungete sopra anche una spolverata di prezzemolo tritato e qualche goccia di vino bianco per insaporire. Preparate adesso dei crostini di pane, tagliate il pane secco o raffermo in piccoli pezzi o fette.
  • 30
    Mettete poi i pezzi di pane a grigliare per dieci minuti ciascuno fino a quando non saranno belli croccanti fuori e morbidi all’interno, dopo toglieteli, metteteli su di un piatto da cucina ed ungeteli bene.
  • 31
    Passate sopra al pane anche uno spicchio di aglio interno in modo che ne prendano bene il sapore e dopo disponeteli all’interno della zuppa preparata e mescolate tutto in modo che il composto sia omogeneo.
  • 32
    Aggiungete così sopra alla zuppa anche una spolverata di prezzemolo tritato e riversate anche un po di olio di oliva a crudo. Potete portare il piatto in tavola come pietanza in quanto contiene molto pesce.
  • 33
    Potete anche servire come primo piatto portando in tavola magari con un buon piatto di pasta e aggiungendo come condimento il sugo della zuppa e magari anche qualche crostino di pane disposto ben sopra.
  • 34
    Poratate comunque la zuppa in tavola accompagnandola con un buon bicchiere di vino bianco o rosso oppure con un bicchiere di prosecco o qualche bevanda ottima per le zuppe di pesce e buon appetito a tutti.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up