Come fare le sardine al verde

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come fare le sardine verdi
Condividi

La guida spiega come cucinare le sardine al verde.

Istruzioni

  • 1
    Per preparare la ricetta prendete innanzitutto delle sardine piuttosto lucide e lunghe, pulitele bene eliminando la lisca al loro interno, le parti di scarto e quindi sciacquatele in maniera accurata sotto l’acqua fredda corrente.
  • 2
    Mettete quindi le sarde ben sistemate su di un piatto piano a parte e sopra strizzate bene del succo di limone ed insaporitele anche con un battuto di prezzemolo, aglio ed un po di salvia triturata bene.
  • 3
    Prendete adesso dei porri di media dimensione, dopo averli ben lavati affettateli in rondelle sottili e metteteli quindi all’interno di uno scolapasta facendoli spurgare bene per alcuni minuto sotto l’acqua corrente.
  • 4
    Raccogliete quindi i porri preparati all’interno di una padella grande con almeno un mestolo circa di brodo di verdure già pronto ed anche una foglia di alloro. Salate tutto, pepate e coprite facendo quindi stufare tutto a fuoco lento per circa 15 minuti, a fine cottura poi spegnete.
  • 5
    Prendete un paio di cucchiai di sale grosso e frullate con abbondante prezzemolo tritato. Eviscerate quindi le sarde liberandole bene dalle interiora senza però privarle della testa, poi sciacquate con cura sotto l’acqua corrente.
  • 6
    A questo punto tamponate poi le sarde preparate con della carta assorbente da cucina e praticate poi delle incisioni oblique sulla loro pelle in modo che il pesce si insaporisca in maniera maggiore ed efficace.
  • 7
    Disponete a questo punto le sarde su di una placca grande da forno disponendo sotto anche della carta da cucina unta bene con un po di olio di oliva. Profumate poi le sarde che avete preparato con almeno un ciuffo di prezzemolo tritato bene, cospargetele con il sale aromatizzato ed ungetele con del burro fuso.
  • 8
    Coprite quindi le sarde con i porri dopo averli ben stufati conservandone comunque 2/3 cucchiai per completare i piatti preparati. Bagnate quindi tutto con mezzo bicchiere di vino bianco ed infornate a 180 gradi per almeno 50 minuti.
  • 9
    Preparate adesso la salsa verde che poi distribuirete accuratamente sulle sarde cucinate. In una piccola ciotola frullate bene almeno 30 grammi di prezzemolo con 100 grammi di olio di oliva, il pane fatto a piccoli pezzi, una presa di sale abbondante ed anche una manciata di pepe nero. Dopo aver quindi poi sfornato le sarde mettetele insieme ai porri dopo averli disposti in un letto sopra di un piatto piano e poi cospargete tutto con la salsa verde precedentemente preparata.
  • 10
    Mondate adesso le taccole e gli asparagi ed immergeteli in una pentola con abbondante acqua bollente per qualche minuto. Dopo con un coltello tagliate quindi le taccole a fettine fini e gli asparagi a bastoncini molto sottili.
  • 11
    Tagliate anche delle zucchine a piccoli bastoncini, poi mondate il cipollotto e fatelo quindi a fettine. Mettete poi queste verdure a friggere in una padella con abbondante olio di semi dopo averle ben immerse all’interno di un preparato a base di uova, farina e sale.
  • 12
    Friggetele fino a quando non diverranno piuttosto croccanti e dopo toglietele e mettetele all’interno di un mixer, tritatele molto accuratamente per qualche minuto fino a sminuzzarle molto bene, poi versatele sulle sarde preparate, buon appetito!

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up