Come fare l’insalata di mare con le patate a buglione

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

La guida spiega come cucinare la ricetta.

Cosa serve per completare questa guida:

- farina ;
- strutto ;
- uova ;
- limone.



Istruzioni

  • 1
    Per preparare questa pietanza prendete dei frutti di mare misti, circa 500 grammi di cozze, 500 grammi di vongole, 200 grammi circa di code di gamberetti o gamberoni, 300 grammi di polipetti ed un pesce tipo trota.
  • 2
    Possibilmente scegliete del pesce fresco perchè manitiene di più il sapore oppure prendete del pesce congelato e mettetelo quindi a scongelare all”interno di una ciotola grande in acqua fredda con del bicarbonato.
  • 3
    Lasciatelo quindi a scongelare per almeno 40 minuti abbondanti e dopo toglietelo dall”acqua. Prendete un po di prezzemolo, pulitelo bene e dopo lavatelo e tritatelo molto accuratamente su di un tagliere.
  • 4
    Prendete poi uno spicchio di aglio di media dimensione e schiacciatelo bene con il pestacarne in modo che possa emanare tutto il suo sapore. Lavate poi molto accuratamente le vongole in acqua fredda e lasciatele in immersione.
  • 5
    Lasciatele immerse nell”acqua per almeno 30 minuti con abbondante acqua salata affichè perdano l”eventuale sabbia che potrebbero avere all”interno. Prendete poi le cozze e raschiatele molto bene con un coltello.
  • 6
    Dopo aggiungetele quindi in una bacinella con molta acqua fredda e lasciatele rinvenire per un po di tempo cercando di mescolarle bene con le mani. Prendete poi i gamberetti, sgusciateli bene e togliete il filo nero in superficie.
  • 7
    Prendete poi i polipetti, tagliateli molto bene a piccoli pezzetti e lavateli in abbondante acqua fredda per qualche minuto. Eliminate anche tutte le varie parti di scarto e quindi le parti da eliminare.
  • 8
    Quando sia le cozze che le vongole saranno pronte scolatele bene dalla pentola di acqua e dopo disponetele all”interno di un largo tegame irrorandole quindi con un cucchiaino abbondante di olio extravergine di oliva.
  • 9
    Irroratele quindi anche con del vino bianco e cospargetele con abbondante prezzemolo tritato e con uno spicchio di aglio schiacciato leggermente. Aggiungete dentro anche un po d noce moscata e dell”erba cipollina.
  • 10
    Coprite poi il tegame e lasciate cuocere sia le vongole che le cozze fino a quando non si saranno completamente aperte all”interno. Cercate poi di scuotere il tegame di tanto in tanto per non farle attaccare al fondo.
  • 11
    Appena poi i gusci si saranno ben aperti estraete quindi i molluschi dai gusci stando molto attenti a non rovinarli e disponeteli in una ciotola a parte filtrando poi accuratmente il liquido di cottura.
  • 12
    Versate poi il liquido di cottura all”interno di una casseruola piuttosto grande e dopo aggiungete anche un mestolo di acqua calda portando il composto ad ebollizione. Unite poi dentro anche i polipetti ed i gamberetti.
  • 13
    Fate poi cuocere quest”ultimi per almeno altri dieci minuti, poi scolateli, ed uniteli alle cozze ed alle vongole avendo cura nel mescolare tutto insieme molto energicamente. Aggiungete dentro anche un po di sale.
  • 14
    Prendete adesso una ciotolina piccola e dentro aggiungete un po di succo di limone con un pizzico di sale, un mestolino di senape, un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Battete poi gli ingredienti con un cucchiaio.
  • 15
    Cercate quindi di ottenere una salsa piuttosto omogenea mescolando tutto il composto con un cucchiaio di legno. Mettete poi l”insalata di mare preparata all”interno di una ciotola e conditela bene con la salsa preparata.
  • 16
    Prendete adesso un limone e fatelo a fettine molto fini utilizzando un coltello, disponete poi le fettine all”interno dell” insalata di mare disponendole bene in superficie ed aggiungete anche un po di pepe macinato.
  • 17
    Procedete adesso con la preparazione del contorno, preparate le patate novelle possibilmente di media dimensione e di quelle a buccia grossa. Sbucciatele bene utilizzando un coltello da cucina e dopo lavatele.
  • 18
    Cercate di lavarle molto accuratamente ed eliminete quindi tutte le parti di scarto. Mettete poi le patate su di un tagliere e con un coltello da cucina cercate di tagliarle molto accuratamente facendole a fettine fini.
  • 19
    Potete tagliare anche le patate utilizzando un affettaverdure e potete farle a cubetti piccoli. Lavate poi le patate fatte a fette e mettetele su di un piatto grande a parte. Unite sopra anche un po di sale.
  • 20
    A piacere potete lasciare anche le patate ad insaporire per qualche minuto all”interno di una ciotola dove dentro avrete messo un infuso di prezzemolo, aglio, erba cipollina e qualche cucchiaio di olio.
  • 21
    Lasciatele quindi ad insaporire bene per un ora e dopo toglietele e mettetele da parte. Prendete dopo una padella e all”interno preparate una salsa a cui dopo unirete le patate che avete preparato prima.
  • 22
    Mettete quindi all”interno della padella un po di olio di oliva oppure disponete dentro del burro fuso precedentemente all”interno di un pentolino piccolo. Lasciatelo sbollentare per un po a fiamma alta.
  • 23
    Appena poi sarà pronto unite dentro anche un po di prezzemolo triturato con uno spicchio di aglio. Prendete adesso dei pomodori maturi tondi e fateli a pezzi con un coltello, poi versateli in padella.
  • 24
    Unite dentro alla padella anche un po di salsa di pomodoro già pronta e lascaitela sbollentare per almeno dieci minuti all”incirca. Quando poi sarà ben pronta unite dentro anche un po di noce moscata fresca.
  • 25
    Preparate poi della panna fresca, mettetela in una ciotola e dentro unite anche un po di latte intero o parzialmente scremato, circa un bicchiere. Montate poi il composto con una frusta da cucina per qualche minuto.
  • 26
    Frullate poi bene la panna fino a quando non sarà completamente gonfia e spumosa e dopo mettete dentro anche un bicchiere di acqua calda. Rovesciate poi parte della panna all”interno del sugo di pomodoro.
  • 27
    Mescolate bene con un cucchiaio di legno in modo da far amalgamare bene tutti gli ingredienti e dopo aggiungete dentro anche un po di peperoncino in modo che la salsa possa assumere un sapore pià intenso.
  • 28
    Appena la salsa comincerà a sbollentare aggiungete dentro anche le patate che avete precedentemente preparato e sempre mescolando bene continuate con la cottura per altri trenta o quaranta minuti abbondanti.
  • 29
    Se le patate dovessero cuocere non troppo bene spezzatele ancora per un po fino a quando non saranno completamente sminuzzate. Prendete dopo una ciotola grande e nel frattempo preparate un composto da unire alle patate.
  • 30
    Mettete ll”interno della ciotola un po di burro fuso e qualche pezzo di pesce avanzato durante la preparazione dell”insalta di mare. Frullate poi tutto il composto con il minipiner in modo che divenga completamente triturato.
  • 31
    Lasciate poi che tutto il pesce si amalgami bene con il burro fuso e dopo ponetelo sul fuoco in modo che possa rapprendere per qualche minuto. Appena poi il burro si sarà rappreso spegnete la fiamma del fuoco.
  • 32
    Versate quindi questa salsa nella terrina con le patate dopo averla fatta leggermente stiepidire mescolate tutto molto energicamente per far amalgamare bene i vari igredienti gli uni agli altri. Mettete poi da parte.
  • 33
    Rimettete poi quindi le patate sul fuoco per qualche minut e lasciate quindi evaporare molto bene il liquido di cottura fino a quando sul fondo ne rimarrà molto poco. Procedete adesso con la preparazione della besciamella.
  • 34
    Prendete un tegame grande e dentro mettete abbondante olio di oliva fino a coprire bene il fondo del tegame.prendete anche un pezzo di burro con una forchetta e dentro al tegame aggiungete anche due litri di latte almeno.
  • 35
    Preparate abbondante besciamella in modo che non possa mancare perchè dovrete aggiungerla in abbondanza all’interno del composto. Dopo fate cuocere a fiamma piuttosto alta per circa 40 minuti continuando continuamente a rimestare fino a quando non si sarà rappreso tutto completamente.
  • 36
    La besciamella sarà pronta solo quando sarà divenuta ben densa e compatta e non prima. Adesso fate quindi freddare bene la besciamella preparata all’aria aperta o comunque in acqua fredda per circa 20 minuti.
  • 37
    Quando poi la besciamella sarà pronta versatela all”interno di una pirofila da forno in modo da ricoprirne accuratamente il fondo e dopo aggiungete sopra le patate appena preparate mettendo dentro anche un po di pepe macinato.
  • 38
    Lasciate quindi cuocere in forno a 300 gradi circa per 40 minuti fino a quando le patate non saranno completamente arrostite in superficie e si sarò formata quindi una leggera crosticina sulla besciamella.
  • 39
    Lasciate quindi rapprendere bene dopo che avrete tolto la terrina dal forno e mettetela a freddare per un po di tempo. Accompagnate quindi il piatto in tavola con dei bastoncini o grissimi di pane fritto.
  • 40
    Per preparare i grissini prendete una ciotola grande e dentro mescolate bene due cucchiai di sale con un paio di tuorli di uova avendo cura nel separare le chiare che metterete in una ciotolina a parte.
  • 41
    Mescolate bene gli ingredienti servendovi quindi di un cucchiaio di legno e dopo aggiungete all”interno anche dei cucchiai di farina. Utilizzate circa 300 grammi i farina ed una bustina colma di lievito.
  • 42
    Se il composto non si dvesse mescolare bene o comunque dovessero rimanere dei grumi all’interno della farina utilizzate comunque una frusta per amalgamare bene il composto ed impastate anche con le mani.
  • 43
    Prendete adesso una ciotola piu piccola e dentro preparate una pastella leggera. Mettete dentro le chiare delle uova dopo averle sbattute energicamente con una forchetta, un cucchiaio di olio ed uno di latte.
  • 44
    Mescolate quindi molto bene la pastella per far si che gli ingredienti di amalgamino tra di loro e dopo mettete dentro anche un tuorlo di uova e sbattete bene con una forchetta fino ad amalgamare tutto.
  • 45
    Prendete adesso una padella e dentro aggiungete olio di semi per friggere oppure anche del’olio di girasole a piacere. Lasciate quindi sbollentare per un po di tempo a fiamma molto alta fino a farlo bollire.
  • 46
    Appena poi l’olio comincerà a fumare abbassate un attimo la fiamma. Prendete la pasta che avete preparato prima e stendetela bene su di un ripiano da cucina. Cercate di lavorarla energicamente con le mani.
  • 47
    Stendete quindi piu sfoglie di pasta anche utilizzando il mattarello e dopo con le mani formate dei bastoncini tipo grissini lunghi e sottili. Arrotolateli quindi molto bene con le mani e passateli nella farina.
  • 48
    Ricopriteli quindi con la farina proprio per tenere la pasta dei grissini insieme e quindi per compattarla. Se necessario passate anche i grissini in abbondante burro fuso per tenerli insieme ancora un po.
  • 49
    Passate poi i grissini nella pastella che avete preparato precedentemente ricoprendoli bene e dopo metteteli in padella a friggere per qualche minuto ciascuno cercando di rigirarli di tanto in tanto da ogni parte.
  • 50
    Appena poi i grissini saranno divenuti croccanti al punto giusto e piuttosto morbidi all’interno e gonfi toglieteli dalla padella e metteteli a scolare in un piatto grande dove sotto avrete disposto della carta assorbente.
  • 51
    Cercate quindi di far rapprendere molto velocemente l’olio dei grissini in modo tale che non risultino troppo unti e quindi troppo pieni di olio. Cospargete poi i grissini con abbondante sale da cucina grosso.
  • 52
    Metteteli dopo in un portapane e fateli freddare per un po prima di servirli in tavola. Portate quindi le pietanze accompagnando con un buon bicchiere di vino bianco a parte che si intona molto con il sapore del pesce.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up