Come fare lo strudel classico

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

Lo strudel è un dolce tipico dell’alto adige, preparato con le mele renette, che vengono coltivate in questa regione. In questa guida voglio spiegarvi come preparare questo dolce, con la ricetta classica.

Cosa serve per completare questa guida:

- 1 kg di mele renette;
- 500 g di farina;
- 200 g di burro;
- 1 uovo;
- 100 g di zucchero;
- 100 g di zucchero;
- 100 g di uva sultanina;
- 25 g di pinoli;
- 10 g di noci;
- 50 g di mandorle;
- pangrattato ;
- cannella;
- 1 limone ;
- zucchero a velo;
- sale.



Istruzioni

  • 1
    Si dispone la farina sulla spianatoia, all’interno si mette l’uovo, un pizzico di sale e 100 g di burro ammorbidito, fatto a pezzi con le mani. Si aggiunge un pò d’acqua e si impasta, formando una palla, che deve riposare coperta da un tovagliolo.
  • 2
    Le mele renette devono essere sbucciate, tagliate a fettine molto sottili. Si mettono in una terrina e si aggiunge l’uvetta ammorbidita in acqua, la cannella, lo zucchero semolato, la cannella e la scorza grattugiata di un limone. Si mescolano tutti gli ingredienti e si lascia riposare per circa mezzora.
  • 3
    Si spolvera la spianatoia con uno strato di farina, la pasta deve essere stesa con un matterello, fino a raggiungere uno spessore di circa mezzo centimetro. Nel frattempo mettiamo in un pentolino il burro ed il pangrattato, si fa rosolare sul fuoco lento.
  • 4
    Il burro con il pangrattato va spennellato sull’intera superficie della sfoglia che abbiamo steso. Al centro della sfoglia va versato il ripieno di mele, lasciando intorno i bordi vuoti. Le parti vuote si arrotolano sul ripieno in modo da coprirlo completamente.
  • 5
    Le due estremità della sfoglia si devono chiudere in modo da sigillare lo strudel, così non fuoriesce il ripieno. Tutta la superficie si spennella con uno strato di burro, si ripone in una teglia imburrata.
  • 6
    Si mette nel forno preriscaldato alla temperatura di 200 gradi, la cottura è molto lenta e richiede circa un’ora per cuocersi. Quando si è cotto lo togliamo dalla teglia, lo mettiamo in un vassoio e spolveriamo con lo zucchero a velo.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up