Leonardo.it

Come fare panzerotti al forno e fritti

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come fare panzerotti al forno e fritti
Condividi

E’ una guida per fare a casa una grande quantità di panzerotti al forno (o se preferite fritti) con pochi euro di spesa. Se avete ospiti e non sapete cosa preparare come antipasto, dei piccoli “panzerottini” possono fare al caso vostro. Se invece volete fare un figurone sono ottimi per una cena tra amici golosi.

Cosa serve per completare questa guida:

- Farina;
- Lievito di birra;
- Sugo;
- Acqua;
- Wustel;
- Mozzarella.



Istruzioni

  • 1
    Per 4 persone prendi 1 kg di farina e un cubetto di lievito di birra. Versa la farina in una pirolfila di plastica (mi raccomando di plastica e non di metallo, per permettere al futuro impasto di essere alla giusta temperatura). Aggiungi una manciata di sale alla farina. Riscalda sul fornello, rendendola tiepida, 30 cc d’acqua e sciogli in essa il cubetto di lievito di birra. Mentre fai questo delega qualcun’altro al taglio della mozzarella e dei wustel che ti serviranno in seguito.
  • 2
    Versa la soluzione acquosa (acqua lievito) nella pirofila contenente la farina e inizia ad amalgamare a mano il contenuto. Se l’impasto non ha la giusta consistenza possono essere successe due cose: 1)hai messo poca acqua, quindi aggiugine dell’altra fino ad ottenere un impasto di una giusta consistenza, 2) hai messo troppa acqua: in questo caso tieni a portata di mano un altro pacco di farina, per aggiungere quella mancante per ottenere un giusto impasto.
  • 3
    Creato l’impasto il più è fatto. L’impasto non deve crescere (come quello del pane o della pizza), ma deve essere subito utilizzato. Prendi un mattarello e stendi pezzi dell’impasto della grandezza che preferisci (a seconda che tu voglia creare piccoli o grandi panzerotti). Fatto questo riempili con il ripieno che più preferisci (io sono solito farli con wustel, mozzarella e pomodoro, ma puoi usare quello che più ti piace). Chiudi la pasta con il ripieno, facendo in modo che non ci siano aperture, e i tuoi panzerotti sono pronti per essere fritti o infornati. Se vuoi qualcosa di non troppo grasso meglio cuocerli al forno, ma quelli fritti sono, a mio parere, di un’altra categoria.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up