Leonardo.it

Come fare se vostro figlio sbatte la testa

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Vostro figlio cade e sbatte, controllate la testa se ha eventuali ematomi, abrasioni e rincuoratelo. Il dolore scompare dopo qualche minuto, decidete voi in base al caso se adire un medico oppure no.

Istruzioni

  • 1
    Il bambino cade, piange e si dispera? Ha sbattuto la testa? Per prima cosa occorre valutare velocemente l’entità dell’urto, valutare se ha battuto la testa è una delle cose più importanti.
  • 2
    Anche se i bambini piccoli posseggono un ossatura molto forte e ed elastica capace di attutire grandi urti, la pericolosità di un problema al cervello non è da escludere.
  • 3
    I sintomi post traumatici da controllare sono la colorazione della pelle: nel caso il bambino diventa pallido correte subito al pronto soccorso, se ha della nausea e vomita correte subito al pronto soccorso, se perde i sensi e ha improvvisamente sonno correte subito al pronto soccorso.
  • 4
    Usate subito del ghiaccio e applicatelo sulla parte sbattuta, se il bambino non segna manifestazioni espresse precedentemente e ritorna dopo la “botta” alle sue attività non dovete preoccuparvi ma una visita al pronto soccorso è sempre opportuna.
  • 5
    Le possibili complicanze di un colpo alla testa sono dalle più semplici di un semplice bernoccolo al più grave del coma e la morte per commozione cerebrale. Una vostra tempestiva analisi e un intervento medico efficace e tempestivo risolve nella maggior parte dei casi le eventuali complicanze.
  • 6
    Non fatevi allarmare troppo da queste ultime considerazioni, voi siete sempre i genitori, conoscete lo stato di salute di vostro figlio e saprete sicuramente valutare la situazione e scegliere di conseguenza la migliore cosa da fare.
  • 7
    Un consiglio che ci tengo a precisare e non mi stanco mai di ripeterlo è di andare sempre al pronto soccorso, la prudenza non è mai troppa quando si tratta della salute di vostro figlio.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up