Leonardo.it

Come fare un innesto di rosa

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

L’innesto e una tecnica di molteplicare attraverso il quale la gemma o l’occhio di una pianta si unisce ad un’altra , crescendo entrambe talmente unite da diventare una sola pianta .

Istruzioni

  • 1
    Le migliori piante da innestare sono . Gipsofila , lingua di suocera , adenio , euforbia , camelia , rosa.
    La maggiore parte delle rose che si coltivano in giardini e vasi proviene dall’incrocio di due tipi di rosa , in questo modo si otengono fioriture ricorrenti , piu resistenti e sempre piu belle .
  • 2
    Ecco i passi da seguire per fare l’innesto di rosa:
    1 scegliere un germoglio con 3-4 butti . Praticare un taglio obliquo su un germoglio direzionato verso l’esterno .
  • 3
    2 collocare il butto capovolto, tagliare senza dividerlo completamente e tirarlo un po’.
    3 sostenere la parte tagliata all’estremita ed eliminare il materiale ruvido e legnoso .
  • 4
    4 eliminare le spine del ramo dove farete l’inesto con il lato non affilato del coltelo .
    5 praticare un incisione a forma di “t” , della dimensione giusta per attraversare la corteccia .
  • 5
    6 introdurre la spina tra la corteccia del porta innesto fin quando il butto non sia ben saldo e tagliare la parte restante
  • 6
    7 fissate con nastro adesivo la zona innestata e mantenerla chiusa fin quando non germogli pochi mesi dopo .
    Usate la rafia per fissare l’inesto.
  • 7
    Questo lavoro potete farlo nell mese di maggio , l’obiettivo esendo di ottenere esemplari piu resistenti e nuove varieta ce bisogno di sole .

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up