Come fare un pasticcio di penne allo speck

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

In questa guida ho il piacere di presentarvi un buon piatto di pasta molto stuzzicante e particolare.

Cosa serve per completare questa guida:

- 400g di penne rigate;
- 150g di speck (tagliato spesso);
- 150g di provola affumicata;
- 60g di burro;
- salvia, sale e pepe bianco;
- 200ml di panna da cucina;
- parmigiano grattugiato q.b.;
- 2 cucchiai di pan grattato.



Istruzioni

  • 1
    Riducete lo speck a dadini e tagliate la provola affumicata a fettine molto sottili, che terrete da parte.
    Sciogliete in una padella una noce di burro (14 di quello che avete a disposizione), unite la salvia e fate rosolare a fuoco dolcissimo i dadini di speck. Spegnete e mettete da parte.
  • 2
    Versate la panna in un tegamino, unite il parmigiano grattugiato e la provola tagliata a fettine. Ponete il recipiente su fiamma moderata e mescolate senza interruzione fino a che avrete ottenuto un composto cremoso e fluido.
    Condite con pepe bianco, levate dal fuoco, mettete il coperchio sul tegamino, e avvolgetelo in un canovaccio in modo che la crema non si freddi.
  • 3
    Nel frattempo fate cuocere le penne in abbondante acqua bollente salata.
    Scolatele quando saranno ancora al dente e conditele immediatamente con lo speck e il burro rimasto. Mescolate con cura e trasferite la pasta in una pirofila; versatevi sopra la crema di panna e provola, quindi spolverizzate il tutto con il pangrattato.
  • 4
    Mettete la pirofila in forno preriscaldato a 200°c per 5 minuti, attivando eventualmente il grill negli ultimi 2 minuti di cottura.
    Sfornate e servite subito il pasticcio di penne nei singoli piatti caldi.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up