Leonardo.it

Come fare una saponetta

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Partiremo da una base di sapone puro alla glicerina, prodotto che si puo’ trovare in commercio facilmente e che si presenta di colore bianco opaco o trasparente

Istruzioni

  • 1
    Occorente : una bilancia per alimenti, 2 casseruole per riscaldare a bagnomaria, stampi per sapone di forma rotondae ovale, un cucchiaio di legno, un cucchiaio da tè, un coltello, 250 g di sapone alla glicerina bianco, colori per sapone, profumi per sapone, una gratella, 4 vaschette di vetro o di plastica per colorare i diversi saponi
  • 2
    Con il coltello tagliamo il panetto di sapone in piccoli pezzi e mettiamolo a scaldare a bagnomaria fino a che non si è sciolto completamente, stiamo attenti a non farlo bollire
  • 3
    Mettiamo il sapone con il suo contenitore nel forno tradizionale per 20 minuti a una temperatura di 200° c, oppure, se preferiamo, utilizziamo il forno a microonde per 60 a 500 watt per quantita separate di 50 g
  • 4
    Dividiamo la pasta di sapone in quattro parti e aggiungiamo a ognuna qualche goccia del colore scelto : la quantità dipende dall’intensità che vorremo ottenere
  • 5
    Ora aggiungiamo all’impasto poche gocce dell’essenza scelta
  • 6
    Versiamo il sapone fluido negli stampi e lasciamolo riposare per almeno 30 minuti
  • 7
    Per staccare il sapone, premiamo lo stampo in corrispondenza del centro di ogni forma
  • 8
    Se, per qualche motivo, stenta a staccarsi, mettiamo la forma nel freezer per 10 minuti
  • 9
    Infine, capovolgiamo e picchiettiamo il fondo
  • 10
    Puliamo l’attrezzatura usata semplicemente con acqua

Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up