Come fare una torta meringata al cioccolato e panna

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Una torta ottima per il periodo natalizio, una meringata al cioccolato, con un pan di spagna molto particolare alle nocciole, farcita con panna e decorata con meringhe e mandorle.

Cosa serve per completare questa guida:

- 390g di zucchero semolato;
- 300g di farina debole per dolci;
- 300g di panna ;
- 100g di nocciole tritate;
- 60g di burro o margarina vegetale;
- 60g di cacao amaro;
- 20 uova;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- brandy q.b.;
- essenza di vaniglia;
- zucchero a velo;
- 50g di mandorle a filetti.



Istruzioni

  • 1
    Lavorate 8 tuorli con 190g di zucchero semolato fino a ottenere un composto cremoso. Arricchite la crema con le nocciole tritate e un cucchiaino di essenza alla vaniglia. Amalgamate e unite la farina setacciata con il cacao e il lievito per dolci.
  • 2
    A parte montate 12 albumi con un cucchiaino di zucchero a velo e incorporateli all’impasto, in ultimo aggiungete il burro sciolto a fiamma bassissima e lasciato a raffreddare. Ponete l’impasto in uno stampo per torta da 26 cm, imburrato e infarinato. Infornare per un’ora a 180°c.
  • 3
    Sfornate la torta e lasciate intiepidire prima di sformare.
    Tagliate la torta a metà per ottenere due dischi di uguale spessore.
    Diluite un dl di brandy con una pari quantità di acqua e con questa soluzione, leggermente zuccherata, bagnate le due metà della torta.
  • 4
    Montate la panna aromatizzata con qualche goccia di essenza di vaniglia e un cucchiaino di zucchero a velo, spalmatela sulla base della torta e poi ricoprite il dolce.
    A parte, montate 8 albumi addolciti con lo zucchero semolato rimasto e con una siringa per dolci adagiateli su una placca rivestita con carta da forno, formando dei ciuffetti, così avrete ottenuto delle meringhe, spolverizzatele con le scaglie di mandorla. Infornate a 150° c fino a quando la meringa non sarà leggermente dorata.
  • 5
    Completate il dolce distribuendo sopra le meringhe, ormai fredde, spolverate leggermente con lo zucchero a velo, se lo gradite. Un consiglio: se volete impiegare meno tempo per la preparazione sappiate che il pan di spagna può essere fatto il giorno prima e una volta freddo conservato in frigo. Lo stesso vale per le meringhe una volta cotte si possono conservare per giorni, chiuse con la pellicola, a temperatura ambiente. Buon appetito!

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up