Come i bambini fanno le ricerche scolastiche

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come i bambini fanno le ricerche scolastiche
Condividi

Una breve visione delle ricerche scolastiche che i bambini fanno

Istruzioni

  • 1
    Nelle scuole le maestre assegnano spesso ricerche di vario genere: alcune riguardano la scienza, altre argomenti letterari o storici.
    Le più frequenti sono quelle che svolgono sugli animali e sulle piante.
  • 2
    I materiali più utilizzate sono ovviamente dei quaderni molto grandi e pieni soprattutto di illustrazioni.
    Le notizie le ricercano su libri che hanno in casa o su enciclopedie.
    Altri argomenti più particolari invece vengono approfonditi in biblioteca.
  • 3
    Solitamente si tratta della biblioteca del proprio paese altre volte addirittura della biblioteca della propria scuola, e da questa riescono quasi sempre a trovare quasi tutte le informazioni di cui hanno bisogno.
  • 4
    Dopo tutto quest’estenuante ma divertentissimo lavoro i bambini riunisco tutte le notizie varie raccolte e le inseriscono nel loro quaderno, e per completarlo lo abbelliscono con innumerevoli illustrazioni e disegni.
  • 5
    Per prima cosa scrivono a caratteri molto grandi il titolo della loro ricerca e stanno attenti nell’abbellirlo con colori parecchio vivaci.
    A questo punto passano sotto e iniziano a scrivere il contenuto.
  • 6
    Se ad esempio la ricerca è dedicata ad un animale si comincia nel descriverne la specie e la famiglia a cui esso appartiene , per poi passare ad un accurata descrizione del corpo dell’animale in considerazione.
  • 7
    A questa descrizione dedicano spesso quasi un intera pagina e sottolineano con colori vivaci quelle parole che reputano più importanti per dare un tocco particolare alla pagina.
    Riempono poi gli spazi vuoti con fotografie.
  • 8
    Molto spesso le ricerche vengono fatte in gruppi così che i bambini si dividano i compiti e riescano poi a creare una ricerca ancora più completa, perchè insieme si lavora meglio, si confrontano le idee e si uniscono gli sforzi.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up