Leonardo.it

Come imparare a mangiare vegetariano

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come imparare a mangiare vegetariano
Condividi

Essere vegetariani è una scelta di vita. Con questa guida ti spiegherò come avvicinarti al mondo vegetariano. Di questo mondo ne faccio parte, e credo bisogna essere consapevoli che è falso dire che senza carne non si ha il giusto apporto nutritivo.

Istruzioni

  • 1
    Per seguire una dieta vegetariana equilibrata bisogna includere molti cereali integrali, molta frutta e verdura e soprattutto molta verdura. Il vegetariano sceglie di non consumare carne, ma può mangiare i latticini e le uova.
  • 2
    Se è la prima volta che segui una dieta di questo tipo puoi avvicinarti al mondo vegetariano consumando cibi ricavati dalla soia, da fonti vegetali o da proteine del grano che “imitano” la carne e ti aiutano nel primo periodo di questa dieta.
  • 3
    Questo perché è più semplice allontanare la carne dalla nostra alimentazione scegliendo un approccio lento e graduale, di gran lunga preferibile ad un passaggio drastico ad una dieta vegetariana.
  • 4
    Avvicinandosi con progressione e lentamente al mondo vegetariano diamo al nostro corpo il tempo di abituarsi e allo stesso tempo di non soffrire troppo della mancanza della carne. Come prima cosa potete segnare su un block notes tutti i cibi che abitualmente consumate.
  • 5
    Fare una lista di ciò che mangiate vi aiuterà a capire quanta carne consumate durante una settimana. È Naturale che più siete abituati alla carne e più vi verrà male eliminarla dalla vostra alimentazione. Non perdetevi di animo e ricordate che per seguire una dieta vegetariana dovete volerlo veramente e ne dovete essere convinti al cento per cento.
  • 6
    Dopo aver segnato tutti i cibi settimanali potete evidenziare quelli vegetariani e usarli come inizio per la vostra dieta. Questo significa che se durante la settimana mangiate spesso le melanzane è un buon inizio introdurre nella vostra dieta questo alimento.
  • 7
    Il mio consiglio è quello di procedere lentamente e non eliminare la carne dalla prima settimana di dieta. Potete ad esempio iniziare progressivamente ed eliminare alcuni giorni in cui mangiate la carne. Se siete abituati a consumare carne tutti i giorni abituatevi a mangiarla soltanto due volte a settimana, se invece la mangiate meno volte potete ridurre anche ad un solo giorno.
  • 8
    Per compensare la mancanza di carne, il giorno che la eliminate dal vostro pasto la dovete sostituire con dei cibi vegetariani. Facciamo un esempio pratico. Se mangiate la carne tutti i giorni, e volete diminuire le giornate da sette a due soltanto, gli altri cinque giorni in cui non mangerete la carne potete fare dei pasti con delle prelibatezze a base di verdure e legumi.
  • 9
    Vi consiglio di variare spesso il menù. Potete cercare ricette che non sapete preparare, con i vostri cibi preferiti. Ci sono vari modi per imparare a cucinare vegetariano. Se non avete amicizie che condividono lo stesso stile di vita potete acquistare ricettari tematici in edicola, fare ricerche in internet o controllare su ewrite, in cui gli utenti scrivono le ricette che sanno fare meglio.
  • 10
    Il primo periodo è possibile avere qualche difficoltà con i menù, ma poi vi abituerete a variare con originalità e nuove idee. Le verdure e i legumi si possono preparare in vari modi, e in qualsiasi stagione dell’anno.
  • 11
    Se consumate qualche pasto fuori casa potete cercare dei bar o dei ristoranti in cui si prediligono le insalate di pasta, le patate al forno, le zuppe di verdura. Ci sono i ristoranti orientali che hanno menù vegetariani e se andate in qualsiasi pizzeria vi faranno la pizza con le verdure. Questo per dirvi che non c’è nessuna difficoltà nel mangiare senza la carne, è più difficile a dirsi che a farsi.
  • 12
    Ricordatevi comunque di mangiare tantissima frutta, a qualsiasi ora e per gli spuntini e le merende. Non dimenticate i cereali e i prodotti a base di soia. Fate attenzione ai grassi contenuti nella frutta secca e non esagerate con le noci nella vostra dieta.
  • 13
    Per chi è un vegetariano novello è probabile che abbia difficoltà nel mangiare quotidianamente i legumi. Consiglio quindi di preparare questi alimenti con delle ricette originali e ricche di aromi che lo aiutino nell’abituarsi a mangiare in questo modo. Mescolate i legumi con il limone, con delle spezie, ecc…
  • 14
    Cambiate spesso e provate dei cibi nuovi e con ricette nuove. Ad esempio la quinoa è un cereale che piace a molti e che si può preparare in vari modi. Informatevi sul modo di cucinare di altri paesi, così avrete la possibilità non soltanto di conoscere altre culture culinarie, ma di assaporare nuovi sapori.
  • 15
    Ricordatevi che la dieta vegetariana deve essere una dieta sana e che non vi faccia mancare l’apporto calorico necessario per la giornata. Se all’inizio della dieta vi sentite con meno forze perché siete abituati a mangiate molta carne; se non riuscite a consumare molti legumi potete prendere degli integratori alimentari.
  • 16
    Questo dipende solo da voi, e dal vostro fisico. Dipende se fate sport e come lo fate, se avete un fisico debole o forte. Solo voi potrete capire quanto la dieta vegetariana vi aiuta o vi annienta. Non demordete e non fatevi ingannare da chi dice e pensa che la carne è indispensabile e necessaria per la vita di tutti i giorni.
  • 17
    Se seguite tutti i consigli, se vi informate bene e se la vostra dieta non si fa mancare cereali, frutta e verdura, legumi e carboidrati non avrete niente da invidiare ai “carnivori”. Pensate soltanto agli aspetti positivi di questa dieta, e come detto all’inizio siate veramente convinti di voler eliminare la carne dalla vostra alimentazione.

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up