Come impostare una pagina web come sfondo del desktop

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Guida valida per windows xp sp2

Istruzioni

  • 1
    In windows xp c’è la possibilità di impostare una precisa pagina personale come proprio sfondo del desktop e fare in modo che venga aggiornata e sincronizzata costantemente, in modo da averla sempre a disposizione.
  • 2
    Per effettuare la modifica di personalizzazione del desktop, accediamo alla finestra delle opzioni dello schermo, raggiungibile in svariati modi: vediamone alcuni, ma tutti porteranno al medesimo percorso.
  • 3
    Percorso uno: clicchiamo con il tasto destro del mouse in un punto del desktop privo di icone e, quindi, dal menù contestuale che abbiamo rievocato in questo modo, selezioniamo la voce “proprietà”, ovvero l’ultima disponibile.
  • 4
    Percorso due: menù start -> clic sul collegamento relativo al pannello di controllo -> impostare la visualizzazione del pannello per icone piuttosto che per categorie (colonna laterale di sinistra) -> apertura dell’icona “schermo”.
  • 5
    Una volta raggiunta la finestra delle proprietà dello schermo, posizioniamoci nella sua seconda scheda, ovvero quella relativa al desktop. In particolare, clicchiamo sul pulsante presente in basso a sinistra, ovvero “personalizza desktop”.
  • 6
    Nella nuova finestra, “oggetti desktop”, posizioniamoci nella seconda scheda disponibile, ovvero “web”. Qui dovremmo trovarci con un riquadro riepilogati al centro della finestra, vediamo come utilizzarlo.
  • 7
    Innanzitutto c’è la possibilità di spuntare la casella relativa alla visualizzazione nel desktop della pagina iniziale corrente di internet. Spuntiamo tale casella per visualizzarla, altrimenti clicchiamo sul pulsante “nuova”.
  • 8
    Cliccando sul pulsante “nuova” si avvierà una procedura guidata per la personalizzazione e impostazione delle pagina web da impostare come sfondo, con la possibilità di prelevarla dagli appunti o inserendo direttamente l’url specifico.
  • 9
    Dopo aver inserito la pagina web e aver completato la procedura guidata per la sua configurazione, dovremmo essere ricondotti alla finestra iniziale in cui era disponibile il riquadro riepilogativo delle pagine web.
  • 10
    Selezioniamo, quindi, la nostra pagina web e clicchiamo sul pulsante “proprietà”, presente sulla destra del riquadro, per accedere alla sua configurazione avanzata. In particolare portiamoci nella sua seconda scheda, ovvero “pianificazione”.
  • 11
    Nella scheda pianificazione, infatti, attraverso il comando “aggiungi”, sarà possibile fare in modo che la pagina internet venga automaticamente aggiornata in base alle nostre impostazioni ed esigenze.
  • 12
    In alternativa è possibile lasciare l’impostazioni di sincronizzazione predefinita, che prevede l’aggiornamento automatico tramite il comando sincronizza presente nel menù strumenti del sistema (meno comodo).
  • 13
    Nella medesima finestra, ma nella terza scheda della stessa, è possibile settare alcune impostazioni. La prima delle quali prevede la possibilità di scegliere, tramite menù, quante pagine collegate alla principale scaricare.
  • 14
    Evidentemente è possibile, tramite una seconda opzione, impostare un quantitativo massimo di mb da scaricare ad ogni aggiornamento. Va detto che maggiore è il numero di pagine collegate scaricate, maggiore sarà la possibilità di movimento nel web, e tutto direttamente dal desktop!
  • 15
    Sempre nella medesima scheda “download” è possibile spuntare la casella relativa alla notifica automatica via email nel momento in cui venga effettuato un aggiornamento della pagina impostata come sfondo.
  • 16
    Infine, l’ultima opzione disponibile nella scheda “download”, permette di inserire dei parametri personali di accesso alla pagina internet, nel caso in cui sia criptata e fossero necessari dei particolari privilegi per scaricarla.
  • 17
    Tornando alla prima scheda della finestra, ovvero “documento web” è possibile spuntare la casella relativa alla visualizzazione e lettura della pagina web prescelta, anche in modalità non in linea (opzione spuntata di default).
  • 18
    Terminate le impostazioni, clicchiamo semplicemente sul pulsante “applica” e quindi su quello “ok” affinché le proprietà avanzate della nostra pagina web, impostata come sfondo, vengano memorizzate e diventino attive.
  • 19
    Infine, per ottimizzare il servizio, tornando alla scheda principale, “web” consiglio di spuntare l’opzione che permette di bloccare gli elementi presenti nel desktop in caso di consultazione del web.
  • 20
    Lasciando la casella deselezionata, infatti, e non attivando il relativo blocco, si rischia che ad ogni aggiornamento della pagina web e relativa consultazione, gli elementi vengano tutti spostati per facilitarne la lettura.
  • 21
    Conclusa la personalizzazione, selezionata la pagina web e impostate le relative proprietà, non ci resta che chiudere la finestra principale cliccando sul pulsante “ok”, lo stesso dicasi per la finestra delle proprietà dello schermo.

Tags

, , , , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up