Come iniziare a a guadagnare e sfruttare i bitcoin

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

I bitcoin sono un’idea innovativa che permettono agli utenti di internet di effettuare transazioni completamente anonimo senza passare attraverso banche o altri rubasoldi in genere.

Cosa serve per completare questa guida:

- Un Computer con un qualsiasi sostema operativo.;
- Possibilmente una buona scheda grafica;
- Minime capacità informatiche..



Istruzioni

  • 1
    Prima di tutto, i bitcoin sono una valuta online per cui non garantisce nessuno, ma sono gli stessi utenti che comprandoli da altri che li generano ne attribuiscono il valore. Può salire o scendere da un giorno all’altro e non valgono leggi finanziarie in quanto non riconosciuti come valuta.
  • 2
    Per iniziare recatevi a http://bitcoin.org e scaricate l’applicativo per il vostro sistema operativo. Se siete utenti linux ci sono ottime possibilità che il client sia già inserito nei repo, altrimenti guardate in quelli community o non ufficiali.
  • 3
    Ora tenete conto che non essendoci un server centralizzato i vostri bitcoin verranno salvati direttamente sul vostro computer (un po’ come i soldi in un portafoglio vero). Vengono salvati in un file chiamato wallet.dat che può essere sia rubato che distrutto. E’ quindi sempre bene tenerne una copia di backup in posti sicuri o cifrarlo con una parola chiave.
  • 4
    La possibilità di cifrarlo con una parola chiave è disponibile nell’ultima versione del client, altrimenti potete ricorrere a sicurezze aggiuntive.
    Non vi preoccupate, le possibilità che qualcuno possa generarne in maniera illegale è pressochè nulla poichè c’è un sistema di controllo crittografico che non ammette errori.
  • 5
    I bitcoin vengono introdotti in circolo per mezzo del calcolo combinato di molti computer. Quando l’applicazione detta bitcoin miner, che serve appunto a generarli risolve un ‘puzzle’ verrete premiati con circa 50 btc.
  • 6
    Il problema è che anche con una delle più moderne schede grafiche un utente singolo ci metterebbe tempi paragonabili ad un anno per generare un blocco. Per questo esiste il pooled miining ovvero, dei siti che uniscono la potenza di calcolo di diversi computer per generare un blocco velocemente e poi dividere in parti uguali a ciò che il nostro calcolatore ha svolto.
  • 7
    I maggiori siti per il pooled mining sono http://bitlc.net, http://deepbit.net http://mining.bitcoin.cz e http://btcguild.com . Nonostante il pooled mining, dato che la difficoltà di risoluzione dei ‘puzzle’ aumenta man mano che aumentano i btc in circolo, generarli spesso non risulta ugualmente conveniente in fatto di consumo di elettricità.
  • 8
    Ciò che però potete fare è tentare di speculare sul mercato. Infatti all’inizio i bitcoin data la facilità di generazione e lo scarsissimo utilizzo e conoscenza valevano meno di un centesimo l’uno. A più di un anno di distanza dalla loro nascita, nel luglio 2011 avevano toccato picchi di oltre 25$ dollari.
  • 9
    Sono poi crollati in seguito all’hackeraggio dei maggiori siti di scambio per poi risalire ai 6.5$ circa attuali (gennaio 2012). Ogni transazione tra due indirizzi, (gli indirizzi sono totalmente anonimi e sono nel formato 1e2zpzeywipymabtqx61rcwuyily2w2sj ) è pubblica.
  • 10
    Da http://bitcoincharts.com potete controllare i mercati in tempo reale, e il valore dei bitcoin nel tempo insieme a molto altro.
    I btc (simbolo ฿) sono la valuta più utilizzata da coloro che commettono crimini a pagamento o vendono prodotti illegali.
  • 11
    Per ottenere i vostri primi bitcoin potete visitare https://freebitcoins.appspot.com/ , http://faucet.bitcoin.st/ (chiede il numero di telefono praticamente solo per evitare gente che ne rubi, chiedendoli più volte, a me non è mai arrivato nessun messaggio pubblicitario) e http://dailybitcoins.org
  • 12
    Alcuni tra i migliori e più famosi miner sono phoenix miner e cgminer. Ricordate che minare con la cpu è inutile in quanto non si raggiungono velocità di calcolo sufficienti per ottenere qualcosa.
    Buona fortuna! :D

Tags

, , , , , , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up