Come insegnare il modo corretto per lavarsi i denti ai bambini.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come insegnare il modo corretto per lavarsi i denti ai bambini.
Condividi

In questa guida vi spiegherò come insegnare ai bambini a lavarsi i denti che poi è un metodo che vale per tutti.

Cosa serve per completare questa guida:

- spazzolino per bambini;
- dentifricio per bambini alla frutta.



Istruzioni

  • 1
    Ricordo che quand’ero piccola odiavo lavarmi i denti,era una cosa inutile per me,motivo per cui mia madre mi costringeva a farlo. Quando ero molto piccola era mia madre stessa a lavarmeli e ad insegnarmi il metodo migliore per pulirli(ebbene sì mia madre ha una vera e propria ossessione per i denti sani).
  • 2
    Comunque devo ringraziarla, perchè è grazie a lei se fino ad oggi non ho neanche una carie; mi ha insegnato il metodo giusto e i tempi giusti. Naturalmente queste sono regole che valgono tanto per i bambini quanto per gli adulti:
  • 3
    I denti vanno lavati almeno 3 volte al giorno,ossia dopo i pasti principali della giornata(colazione,pranzo,cena). In realtà ciò che raccomandano i dentisti è di lavarli dopo ogni pasto,anche se breve,quindi anche merende e spuntini.
  • 4
    In alternativa le gomme da masticare sono un valido aiuto ma bisogna andarci piano e soprattutto non tenerle per troppo tempo in bocca in quanto producono succhi gastrici inutili.oltretutto state attenti quando le somministrate ai bambini perché potrebbero ingollarle ed affogarsi,meglio evitare.
  • 5
    Ultimo appunto: i denti andrebbero puliti,in un modo o nell’altro,entro mezz’ora dalla fine del pasto,dopo di ché c’è l’attacco degli acidi.certo non bisogna farne un’ossessione ma una dentatura sana oltre che renderci più belli ,ci rende più sereni: i dolori ai denti sono i peggiori.
  • 6
    Come si lavano i denti ai bambini? Prima di tutto è meglio acquistare appositamente per loro dentifrici a basso contenuto di fluoro,che sono quelli alla frutta.oltre che avere un sapore senza menta ,quindi non forte e bruciante, hanno meno fluoro.
  • 7
    E’ sconsigliato somministrare troppo fluoro ai bambini perché è dannoso proprio per i denti,può provocare macchie e sgretolamento. Acquistiamo per loro anche spazzolini piccoli,appositi,magari con il manico a forma di pupazzo,ricordo che a me piacevano molto.
  • 8
    Sulle setole dello spazzolino dosiamo una striscetta di dentifricio e lo bagniamo leggermente sotto il rubinetto(non dev essere troppo morbido).la prima volta possiamo mostrargli noi come fare.chiediamo al bimbo di aprire la bocca e iniziamo.
  • 9
    Iniziamo con lo spazzolare,molto delicatamente, in modo dritto i molari e i premolari inferiori(nella parte interna non di lato). Stessa cosa facciamo anche con l’arcata superiore. Poi chiediamo al bambino di chiudere la bocca simulando un sorriso a denti scoperti.
  • 10
    Ora laviamo ,in modo rotatorio , tutti i denti di lato(la parte visibile) ,quindi molari premolari canini e incisivi. Il modo rotatorio è molto importante in quanto aiuta a pulire molto meglio i denti.
  • 11
    Ripetiamo queste operazioni due-tre volte sempre delicatamente.dopodiché facciamogli sciacquare la bocca con un pò d’acqua ed abbiamo finito. Il giorno dopo chiediamo al bambino di lavarli da solo davanti a noi e controlliamone i movimenti. Insegnare una buona igiene orale ai bambini è importante per il loro presente ed il loro futuro. Alla prossima!!

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up