Come installare opensuse (distribuzione linux) da rete

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Analizziamo l’installazione direttamente dalla rete internet. Sarà comunque necessario procurarsi l’installazione base del sistema operativo.

Istruzioni

  • 1
    Opensuse è il nome di una delle distribuzioni linux probabilmente più utilizzate. Il suo download è gratuito e avviene direttamente da server privati, quindi anche estremamente veloce. Per ottenerlo è sufficiente recarsi sul sito ufficiale della distribuzione e selezionare quella più adatta alle proprie esigenze e al proprio hardware.
  • 2
    Ultimato il download dell’immagine iso è possibile proseguire sia masterizzando la stessa su un cdrom, sia facendo in modo che venga trasferita su un supporto usb e quindi l’installazione avvenga tramite periferica usb.
  • 3
    In entrambi i casi, ovviamente, sarà necessario configurare il boot del proprio computer in modo tale che rileva la periferica selezionata. Non tutti i computer, però, supportano entrambe le forme di avvio.
  • 4
    Come modificare le preferenze di boot del proprio pc? è Sufficiente recarsi nel bios del proprio computer (solitamente con la pressione del tasto f2 all’accensione) e selezionare, dal menù, la voce “boot”. Qui avremo la possibilità di impostare un ordine di preferenze di avvio.
  • 5
    Avete scelto l’avvio e l’installazione da penna usb, ma non sapete come trasferire sulla stessa l’immagine del sistema? Vi consiglio di utilizzare il programma linux live creator, facilmente reperibile online, che in pochi e semplici passaggi vi permetterà di configurare la periferica.
  • 6
    Adesso, dopo aver eseguito e analizzato le operazioni preliminari, passiamo al punto chiave della guida, ovvero l’installazione del sistema operativo a partire dalla rete internet, o in alternativa dalla rete locale.
  • 7
    All’avvio del sistema, dopo un brevissimo caricamento, dovrebbe apparire una schermata in cui vi è concesso di scegliere tra varie opzioni. Per proseguire cliccate sulla voce “installazione”, che dovrebbe essere la prima disponibile.
  • 8
    A questo punto avrete la possibilità di scegliere delle impostazioni per il vostro sistema operativo, ovviamente correlate alle caratteristiche hardware del vostro sistema. In particolare, premendo, f2 potrete selezionare la lingua di sistema e il layout della tastiera.
  • 9
    Come seconda impostazione vi verrà chiesto di scegliere una risoluzione per lo schermo. Ovviamente, anche in questo caso come nel precedente, state attenti a selezionare correttamente il parametro, adeguandolo alle caratteristiche del vostro computer.
  • 10
    A questo punto vi verrà chiesto di configurare la rete internet per la connessione diretta del sistema durante l’installazione dello stesso. è Possibile scegliere tanto una configurazione automatica (consigliata per la maggior parte degli utenti) quanto una manuale. Personalmente consiglio la manuale, soprattutto per reti che abbiano delle necessità di configurazioni particolari.
  • 11
    Clicchiamo, quindi, sulla voce network configuration per proseguire con le impostazioni personalizzate per la connessione. In alternativa proseguite con la configurazione automatica. Nel primo caso, invece, la prima impostazione che sarà possibile inserire sarà quella della configurazione della navigazione attraverso server proxy (opzione di importanza non indifferente, soprattutto nel caso in cui si disponga di una connessione aziendale).
  • 12
    Come configurare correttamente la connessione manuale alla rete? Quali parametri inserire? Vi sarà chiesto innanzitutto di inserire indirizzo ip, netmask e gateway. Queste sono informazioni personali della rete, della vostra connessione. Nel caso in cui non ne siate in possesso, vi consiglio di contattare il vostro fornitore del servizio internet per ottenerli.
  • 13
    Altri due parametri, non necessari nella maggior parte delle connessioni internet, sono il nameserver e il domain name. In ogni caso, nel momento in cui fossero necessari per la vostra connessione di rete, vi verrebbero forniti insieme agli altri parametri.
  • 14
    Infine, ulteriore step sarà quello di inserire il nome del server proxy al quale ci si connette e la porta di connessione. Anche in questo caso è necessario essere forniti di tali parametri, in quanto univoci della vostra connessione.
  • 15
    A questo punto, cliccando sul pulsante avanti, verrà avviato il download selettivo del sistema operativo in base anche alle opzioni che precedentemente avete selezionato. Durante l’installazione, comunque, potrebbe essere richiesto di inserire ulteriori dati, soprattutto informazioni personali per la configurazione dell’utente.

Tags

, , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up