Come modificare le impostazioni relative al risparmio energetico in macpup 525

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Gestire il pannello del power management e adeguare il sistema e il suo funzionamento alle proprie esigenze.

Istruzioni

  • 1
    Macpup è una distribuzione linux caratterizzata da una notevole labilità, malleabilità e possibilità di piena personalizzazione. Tra le opzioni personalizzabili rientra anche quella che consente di gestire il risparmio energetico del sistema.
  • 2
    Per accedere al suddetto pannello di gestione, semplicemente clicchiamo sull’ultima icona presente in basso a destra nella dock-bar. Tale icona dovrebbe permetterci di aprire una finestra relativa alle impostazioni di sistema, denominata “settings”.
  • 3
    La finestra settings, in particolare, dovrebbe essere composta da alcune sotto-schede. Quella che a noi interessa è la terza, ovvero “screen”. Scorrendo le varie voci presenti nella suddetta scheda, dovremmo imbatterci in quella “power management”, che appunto andremo a modificare: clicchiamoci.
  • 4
    A questo punto dovrebbe aprirsi una nuova finestra di personalizzazione denominata “display power management”. Innanzitutto, per abilitare la modifica delle opzioni relative alla funzione, è necessario spuntare la prima casella in alt a destra “enable display power management”. Spuntando tale casella le tre opzioni disponibili nella scheda dovrebbero essere disponibili e selezionabili.
  • 5
    Le opzioni personalizzabili sul versante del risparmio energetico, appunto, sono tre: tempo di standby, tempo di sospensione e tempo di spegnimento. Per abilitarne l’attivazione è sufficiente spuntare le relative caselle e selezionare, tramite la relativa scala graduata, il valore in minuti del tempo di inattività necessario per determinare la loro attivazione.
  • 6
    Una volta terminata la personalizzazione delle impostazioni, non ci resta che cliccare sui pulsanti “applica” e quindi poi “ok” per fare in modo che le modifiche venano applicate definitivamente e siano immediatamente operative alla chiusura della finestra. Non dovrebbe essere necessario riavviare il sistema per fare in modo che vengano apportate.

Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up