Come organizzare un viaggio ad Alessandria d’Egitto

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come organizzare un viaggio ad alessandria d'egitto
Condividi

Si avvicinano le vacanze e cosa c’è di meglio del gustarsi le tanto agognate ferie con un viaggio in terra d’egitto visitando in particolare la città di Alessandria. Si tratta però di pianificare il viaggio dando priorità a certe mete privileggiando quelle che suscitano di più il nostro interesse, visto che la sola città di Alessandria racchiude così tanti preziosi luoghi da visitare che scandagliarla palmo a palmo risulterebbe impossibile

Cosa serve per completare questa guida:



Istruzioni

  • 1
    Alessandria è una città antica per antonomasia, custode di luoghi ed edifici storici di inesistamibile valore. Oltretutto di anno in anno si riportano in auge antichi edifici andati in rovina che si ritenevano definitivamente scomparsi. Ne deriva che la visita ad uno di questi edifici, come è il Palazzo di Cleopatra, da poco fatto emergere, potrebbe essere una prima tappa interessante dal punto di vista storico-geografico. Dal lato opposto del palazzo è possibile ammirare l”enorme Porto Moderno che, a dispetto del nome che porta, ha origini antichissime. Interessante notare in tale struttura la delimitazione dei moli a raggiera che confluiscono su un lunghissimo frangiflutti della lunghezza di oltre tre chilometri.
  • 2
    Restando nel centro della città, potrebbe risultare utile una visita alla Moschea di Abu, eretta nel 1796 in contrapposizione con lo stile architettonico di epoca romana della Cattedrale di Santa Caterina che accoglie le spoglie del re Vittorio Emanuele III morto in esilio in Egitto.
  • 3
    La chiesa racchiude collezioni artistiche di inestimabile valore che sarebbe un peccato non ammirare. Tempo permettendo merita una visita anche la Colonna di Pompeo, non soltanto per l”originalità dell”opera, ma anche perchè nelle immediate vicinanze ritroviamo luoghi come il Tempio di Serapide e le catacombe di Kom Esh- Shuqafah scavate proprio all”interno delle rocce dell”intera struttura che si fa risalire al tempio
  • 4
    Insomma, un viaggio ad Alessandria d”Egitto è un”occasione unica per soddisfare la propria curiosità di viaggiatore arricchendo l”anima di nuove conoscenze in fatto di storia dell”umanità, un viaggio insomma alla fine del quale vi farà sentire profondamente diversi dentro.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up