Leonardo.it

Come ottenere il colore viola

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come ottenere il colore viola
Condividi

Se siete amanti della pittura e desiderate conoscere la composizione dei diversi colori, ecco a voi una semplice guida.

Cosa serve per completare questa guida:

- colore magenta;
- colore nero;
- colore ciano.



Istruzioni

  • 1
    Il colore viola fa parte dei colori secondari, quai colori, cioè che si ottengono mischiando assieme due o più colori primari.
  • 2
    Nello specifico, avremo bisogno del colore magenta e de colore ciano, che sono due dei colori primari. Nel caso del viola, avremo bisogno anche del colore nero.
  • 3
    Facciamo conto di avere dei colori a tempera: su una superficie pulita, versate tre quarti di colore magenta e un quarto di colore nero.
  • 4
    Mescolate insieme in modo da ottenere un colore perfettamente omogeneo e compatto. Ecco che avete realizzato il primo colore secondario: il rosso.
  • 5
    Adesso, su un’altra superficie (sempre pulita), versate tre quarti di colore ciano, e un quarto di colore a tempera nero.
  • 6
    Mescolate assieme i due colori, fino a ottenere un colore perfettamente omogeneo e compatto. Ecco il secondo colore secondario: il blu.
  • 7
    Non vi resta che unire assieme i due colori in questa proporzione: tanto colore rosso e tanto colore blu. Mescolate assieme.
  • 8
    Una volta ottenuto il colore viola perfettamente compatto, potete procedere, se vi occorre, con lo scurirlo leggermente.
  • 9
    Per scurire il colore viola, o aggiungete un altro poco di colore blu, oppure aggiungete un pizzico di colore nero. Mescolate perfettamente.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up