Come personalizzare le combinazioni di risparmio energetico in windows xp

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Scegliere e personalizzare le proprie combinazioni

Istruzioni

  • 1
    Le combinazioni di risparmio energetico potrebbero risultare fondamentali nell’utilizzo del computer, soprattutto nel caso in cui si tratti di un notebook, con la relativa possibilità di essere utilizzato a batteria.
  • 2
    In windows xp sono presenti, in maniera predefinita, numerose e differenti configurazioni di risparmio energetico tra cui scegliere, tutte pienamente personalizzabili e con la possibilità di essere riconfigurate.
  • 3
    Per raggiungere la finestra delle opzioni del risparmio energetico, accediamo innanzitutto al pannello di controllo tramite l’apposito collegamento presente nel menù di avvio, o anche sul desktop in base alle proprie impostazioni.
  • 4
    Avuto accesso al pannello di controllo, tramite l’apposito comando presente nella sua colonna laterale di sinistra, convertiamo la predefinita visualizzazione per categorie in quella più classica per icone.
  • 5
    In questo modo dovrebbe espandersi l’intero contenuto del pannello di controllo, con una relativa maggiore semplicità nello scegliere le funzioni da avviare o le opzioni da modificare. Clicchiamo sull’icona: opzioni risparmio energetico.
  • 6
    Avviata la finestra delle opzioni relative al risparmio energetico, posizioniamoci nella sua prima scheda, che dovrebbe riguardare proprio le combinazioni e configurazioni disponibili, con le relative opzioni.
  • 7
    Nella scheda, infatti, dovremmo trovare due differenti sezioni tra cui agire: nella prima, in particolare, saranno disponibili tutte le configurazioni possibili, consultabili e selezionabili tramite il menù a tendina.
  • 8
    Selezionata una delle configurazioni, automaticamente nella sezione inferiore della scheda comparirà un riepilogo delle sue caratteristiche, anche esse modificabili attraverso i relativi menù a tendina.
  • 9
    In particolare avremo la possibilità di personalizzare le impostazioni inerenti lo spegnimento del monitor e la disattivazione dei dischi rigidi. Terminate le impostazioni, clicchiamo sul pulsante “applica” per confermare le modifiche.
  • 10
    Come creare una nuova combinazione? Semplicemente selezioniamo le impostazioni da attribuire alla nuova combinazione e poi clicchiamo sul pulsante “salva con nome” per procedere alla sua creazione, non sovrascrivendo le combinazioni esistenti.
  • 11
    In ogni caso, al termine del processo di personalizzazione delle impostazioni di risparmio energetico, clicchiamo sul pulsante “applica” per rendere le modifiche effettive e la nuova combinazione “operativa” fin da subito.

Tags

, , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up