Come preparare esche e pastura per le occhiate.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come preparare esche e pastura per le occhiate.
Condividi

Come preparare le giuste esche e il giusto richiamo per le occhiate!

Istruzioni

  • 1
    Bene prima di tutto dobbiamo sapere che preparare a casa le esche per pescare le occhiate è molto più economico che comprare i vermi nei negozi, in quanto con pochi euro si potrà avere un’esca che non avrà niente da invidiare ai coreani o ai bibi…
  • 2
    Cosa ci serve? Beh non molto, un po’ di farina, acqua, formaggio grattugiato, e pasta d’acciuga o l’olio del tonno ( o entrambi). Prima di tutto prendere il recipiente e versarci un bel po’ di farina (dipende da quanta pastella volete fare) io di solito ne metto poco meno di mezzo chilo, poi versate un po’ di acqua e iniziate a impastare, mettere il formaggio, l’olio di tonno e la pasta d’acciughe e impastate per qualche minuto sinché l’impasto non si indurisce (deve essere duro altrimenti potrebbe staccarsi dall’amo un volta in acqua).
  • 3
    Una volta preparate le esche non ci resta che attirare i pesci! Per far si che i pesci mangino dalla vostra lenza dovete far si che rimangano in uno stato di eccitazione e di “fame chimica” provocata dai vari odori che sentono intorno. Quindi la cosa migliore sarebbe riempire l’acqua di vari odori che li ingolosiscano, senza però fargli trovare molto da mangiare…e come si fa?
    Semplice! Si prende del sale d’acciuga e si mischia con della sabbia e del pane grattugiato in maniera che sentano l’odore ma ci sia solo (poco) pane grattugiato da poter mangiare, e come vedranno la vostra esca ci si fionderanno addosso (mi raccomando la lenza dell’armatura deve essere fine!!! Circa un 0.12).questa tecnica ovviamente non vale solo per le occhiate, ma per molti altri pesci come i tutti i tipi di saraghi, cefali, e molti altri!
    Provate!!

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up