Come preparare i fagottini di melanzane

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

I saccottini di melanzane sono buonissimi e puoi proporli sia come secondo sia come stuzzichini o per una cena veloce e gustosa.

Cosa serve per completare questa guida:

- melanzane;
- prosciutto cotto;
- mesdammer;
- uova;
- sale;
- pepe;
- uova;
- pangrattato.



Istruzioni

  • 1
    Procurati tutti gli ingredienti che ho elencato e mettili a portata di mano. Prendi il prosciutto cotto e dividilo in tanta strisce.
  • 2
    Le strisce di prosciutto cotto dovranno essere larghe quanto sono larghe le fette di melanzane che andrai ad affettare di li a poco.
  • 3
    Ora prendi il formaggio con i buchi e taglialo a rettangolini di un centimetro di spessore e larghi quanto la fetta di melanzane.
  • 4
    Metti un pezzettino di formaggio su una striscia di prosciutto e avvolgilo in esso. Fai la stessa cosa con tutte le altre striscioline di prosciutto e tienile da parte.
  • 5
    Adesso prendi le melanzane e lavale per bene, asciugale elimina i piccioli e affettale. Le fette di melanzane dovranno essere spesso mezzo centimetro.
  • 6
    Finito di affettare tutte le melanzane, metti sul fornello una padellina con dell’olio di arachidi e appenna sarĂ  caldo friggi tutte le fette di melanzane.
  • 7
    Deponi le fette di melanzane in un recipiente su cui avrai posato della carta assorbente da cucina e quindi prendine una e avvolgila intorno a un pezzetto di formaggio e prosciutto.
  • 8
    Infila uno stuzzicadenti per fermare il saccottino e poggialo sul pangrattato che avri messo in un piappo piano. Schiaccia il fagottno leggermente con il palmo della mano.
  • 9
    Quindi passalo nell’uovo che avreai messo in un altro piatto insieme al sale e al pepe e che avrai battuto leggermente e passail saccottino nuovamente nel pangrattato.
  • 10
    Quando avrai trasformato tutte le fette di melanzane in fagottini potrai rimettere sul fuoco la padellina antiaderente con dell’olio di arachide e friggerli.
  • 11
    Quando tutti i fagottini saranno fritti disponili su un vassoio di acciaio e servili caldi. Anche tiepidi sono buoni ma se vorrai potrai riscaldarli.
  • 12
    Potrai riscaldare i fagottini passando il vassoio nel forno per qualche minuto oppure poggiando il vassoio su una pentola a bagnomaria.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up