Come preparare i tranci di nasellone in umido con peperoni

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Questa guida spiega come preparare un ottimo secondo piatto di pesce, adatta per un pranzo in famiglia, ma anche per un invito informale.

Cosa serve per completare questa guida:

- 6 fette di nasellone, private della pelle;
- 1 cipolla bianca ;
- 6 cucchiai di farina;
- 4 bicchieri di olio di arachidi;
- 1 spicchio d'aglio;
- 2 foglie di alloro;
- 1/2 bicchiere di olio d'oliva;
- 2 peperoni gialli grandi;
- 3 patate grandi;
- 1 bicchiere di vino bianco;
- 160 g di pomodorini ciliegia;
- 60 g di olive nere sott'olio, grandi e con il nocciolo;
- 1 limone biologico;
- 4 rametti di prezzemolo fresco;
- pepe;
- sale fino.



Istruzioni

  • 1
    Per preparare i tranci di nasellone in umido con peperoni, dovete prima di tutto procurarvi sei fette di nasellone (circa 900 g), private della pelle. Quindi, dovete lavarle in una bacinella con abbondante acqua fredda.
  • 2
    Raccoglietele, poi, con le mani, lasciandole sgocciolare molto bene. Allargatele su un telo da cucina, in modo che perdano la loro umidità. Tamponatele con della carta assorbente, per asciugarle perfettamente.
  • 3
    Intanto, scaldate quattro bicchieri di olio di arachidi in una padella. Schiacciate uno spicchio d’aglio, senza sbucciarlo però. Ora, lavate ed asciugate molto bene due foglie di alloro fresco e, poi, versate tutti gli odori nell’olio.
  • 4
    Aspettate che l’aglio diventi biondo e che si formino minute bollicine intorno alle foglie di alloro. A questo punto, togliete gli odori con un mestolo forato e buttateli via. In seguito, pepate le fette di nasellone da entrambe le parti.
  • 5
    Adesso, infarinate leggermente le fette di nasellone, sempre da entrambe le parti. Per evitare di far attaccare al pesce troppa farina, allineate le fette su della carta assorbente e spolverizzatele con poca farina, attraverso un colino a maglie fitte.
  • 6
    Poi, voltate le fette, ripetete l’operazione e scrollatele una volta, per allontanare l’eccesso di farina. Successivamente, friggete le fette nell’olio caldo, ma non fumante, due minuti per parte, o finchè non sono ben dorate in superficie.
  • 7
    Voltate le fette a metà cottura, aiutandovi con due forchette. Una volta dorate, raccoglietele con un mestolo forato, appoggiatele su della carta assorbente e cospargetele con del sale fino. Lasciatele intiepidire.
  • 8
    Mentre il pesce s’intiepidisce, scaldate mezzo bicchiere di olio d’oliva in un tegame. Rosolatevi per circa tre minuti un cipolla tritata (potete benissimo usare anche quella già tritata e surgelata), a fuoco dolce.
  • 9
    Poi, pulite due grandi peperoni gialli, privandoli del torsolo con un coltello. Divideteli in quarti verticali ed allontanate semi e costole bianche. Tagliate, poi, a dadini con il coltello, su un tagliere, i quarti di peperone.
  • 10
    Sbucciate e tagliate a dadini anche tre patate grandi. Quindi, lavate peperoni e patate in acqua fredda, in una bacinella. Poi, scolateli in un colapasta, asciugateli ed insaporiteli per tre minuti nel soffritto di cipolla.
  • 11
    Successivamente, tagliate a metà 160 g di pomodorini ciliegia lavati, uniteli alle verdure, salateli ed insaporiteli per un minuto circa. Bagnate tutto con un bicchiere di vino bianco, mettete il coperchio, lasciando però uno spiraglio.
  • 12
    Cuocete tutto per circa venti minuti; poi, raccogliete le verdure con un mestolo forato e tenetele al caldo. Sistemate le fette di nasellone nel sughetto rimasto nel tegame. Intanto, lavate un limone biologico.
  • 13
    Asciugate il limone molto bene e grattuggiatene la scorza sul pesce. Poi, staccate le foglie da tre rametti di prezzemolo, lavatele, asciugatele e tagliuzzatele con le forbici. Unitele poi al pesce, insieme a 60 g di olive nere sott’olio.
  • 14
    Fate, quindi, insaporire il pesce nel sughetto per circa cinque minuti da una parte, a fiamma dolce e con il coperchio. Voltate, poi, le fette, aiutandovi con due cucchiai e cercando di non romperle. Proseguite la cottura per altri cinque minuti.
  • 15
    Trasferite, quindi, il pesce su un piatto da portata riscaldato. Circondatele con peperoni e patate caldi. Irrorate con il fondo di cottura e con le olive. Pepate in abbondanza e guarnite con prezzemolo fresco. Il piatto è pronto da servire.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up