Leonardo.it

Come preparare il babà napoletano.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

A Napule ricimme si nu babbà. A Napoli si dice di qualcuno si nu babbà/sei un babà nel senso di dolcezza, troppa bontà con l’affetto ma di cattiveria significa che uno è fesso, stupido, addormentato di cervello. Il babà non è stupido, è solo buono, vediamo questa goduria come si prepara.

Istruzioni

  • 1
    Ricetta del babà.
    350-400 grammi di farina bianca, 300 grammi di sciroppo fatto di acqua, 5-6 uova, un bicchiere di latte, 300 grammi di zucchero e del rhum più 20 grammi di lievito, due etti di burro.
  • 2
    Preparazione del babà.
    Per prima cosa sciogliere il lievito nel latte caldo, aggiungere la farina ed impastare per bene, si ottiene così la pasta da mettere al forno, a bassa temperatura perchè possa lievitare oppure siate tradizionalisti e mettete la pasta al buio e coperta al caldo, lieviterà lo stesso.
  • 3
    La pasta una volta cresciuta cominciate ad usare tutti gli ingredienti a vostra disposizione. Versare la pasta in uno stampo da babà precedentemente unto con un pò di burro o olio ma aspettate che ò/il babà lieviti un’ultima volta e mettetelo in forno a 200 gradi. Mentre il babà cuoce nel forno preparate lo sciroppo.
  • 4
    Preparazione dello sciroppo.
    Sciogliete lo zucchero nell’acqua a fuoco basso e fatelo bollire finché, non cominci a filare. Fate raffreddare lo sciroppo ed aggiungete il rhum e poi lo sciroppo con un mestolino, bagnate il babà. Il babà può dirsi già bello pronto e da servire.
  • 5
    Altrimenti il babà va accompagnato con una crema pasticcera e le amarene, in genere si compra in pasticceria. Una buona aggiunta può essere fatta dalla panna montata e le fragole, oppure panna e zabaione al marsala. Dipenderà dai vostri gusti. A me il babà piace semplice, cioè solo rhum, oppure bagnato col sciroppo ed il rhum. Gusti. Beh, ora ve lo ordino alla migliore pasticceria napoletana e buon appetito.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up