Come preparare il pollo al curry

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Pollo al curry, in verione molto leggera, adatta a chi non apprezza il latte di cocco.

Cosa serve per completare questa guida:

- 1 petto di pollo ogni 2 3 persone;
- 1 cipolla;
- 1 carota;
- olio;
- vino bianco;
- sale;
- pepe;
- curry;
- crema di soya da utilizzare al posto della panna o dello yogurt.



Istruzioni

  • 1
    Tagliare il petto di pollo a pezzettini molto piccoli, più o meno le dimensioni del pollo quando si va a mangiare ad un ristorante cinese.
  • 2
    Mettere a marinare il pollo in una ciotola con poco vino bianco, un pizzico di pepe ed un po’di curry (in quantità variabile a seconda dei gusti)(circa 15-20 minuti)
  • 3
    Mondare una cipolla ed una carota, versare un cucchiaino d’olio in una padella antiaderente a buttarci carote e cipolle, facendo attenzione a che le cipolle non diventino scure.
  • 4
    Mettere il pollo, tagliato a dadini nella pentola antiaderente, aggiungere un po’di sale e mescolare spesso, in modo da evitare che si attacchi alla padella.
  • 5
    Una volta che il pollo è cotto aggiungere ancora curry, sempre a seconda dei gusti e panna di soya (una confezione ogni petto di pollo)
  • 6
    Far cuocere a fuoco moderato per altri 5 minuti o finchè la panna non si sia un po’rappresa, formando una crema. Se volete aggiungete ancora curry e mescolate.
  • 7
    Buonissimo come accompagnamento al riso basmati, ma anche al cous cous. Aggiungete o riduceta la quantità di panna di soia a seconda dei gusti.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up