Come preparare la pastina di quaresima

2 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 voti
Condividi

La pasqua è quasi alle porte, ecco delle pastarelle che si preparano proprio in questo periodo. Buone? Buonissime! Arricchiranno il tuo pranzo di gusto e raffinatezza.

Istruzioni

  • 1
    Di seguito ti riporto gli ingredienti che servono per realizzare la ricetta.
    -225 grammi di farina di grano
    -250 grammi di farina di segale
    -150 grammi di olio extravergine di oliva
    -25 grammi di lievito di birra
    -tre bicchieri di latte
    -sale.
  • 2
    Inizia col prendere tutti gli ingredienti che ti ho elencato e depositali sul tavolo in modo da averli tutti sotto mano.
  • 3
    Adesso prendi la farina pesala e versala in una ciotola. Prendi il lievito e scioglilo in un bicchiere in cui avrai versato del latte.
  • 4
    Ora devi versare il lievito sciolto nel latte nella farina. Impasta per bene i due elementi fino ad ottenere un impasto liquido e colante.
  • 5
    Copri la ciotola con un tovagliolo e lasciala in un luogo caldo per almeno un paio di ore. Trascorso questo tempo, impastalo ancora.
  • 6
    Continua ad impastare ed aggiungi il sale e l’olio poi, lascialo lievitare un’altra volta. Quando l’impasto sarà lievitato, ungi degli stampi piccoli e riempirli per tre quarti con il composto.
  • 7
    Inforna gli stampini nel forno caldo a 180°. Trascorso qualche minuto, rivolta le pastarelle e lasciale cuocere ancora per qualche minuto.
  • 8
    A questo punto le pastarelle sono pronte. Puoi sfornarle e servirle accompagnate, con una coppetta di caviale ed una tazza di crema fresca.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up