Come preparare la polenta

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Scopri la ricetta della polenta, un piatto tipico dell’italia settentrionale.

Cosa serve per completare questa guida:

- 300 g di farina di mais;
- 600 g di acqua;
- sale q.b..



Istruzioni

  • 1
    Semplice e gustosa, la polenta è un piatto contadino di origine antichissima. E’ molto semplice da preparare anche in casa e può essere gustata sia da sola che in accompagnamento a carne, verdure e salumi.
  • 2
    Fai bollire dell’acqua salata in una pentola e poi aggiungi poco alla volta la farina, mescolando con un cucchiaio di legno. Continua a mescolare per tutta la durata dell’operazione fino a quando non avrai aggiunto all’acqua tutta la farina di mais.
  • 3
    Ora non ti resta che fur cuocere la polenta a fuoco lento per circa 50 minuti, avendo cura di mescolarla continuamente e sempre nello stesso verso. Questa operazione è fondamentale per avere una consistenza densa, corposa e soprattutto senza grumi.
  • 4
    Quando la polenta inizierà a staccarsi dalle parti della pentola vuol dire che è pronta, quindi togliala dal fuoco e mettila ancora calda su un tagliere di legno. Servila in tavola tagliandola a pezzetti con un coltello oppure usala per dar vita ad altre ricette a base di polenta.
  • 5
    Tra le più gustose preparazione che abbinano la polenta ad altri ingredienti ci sono: polenta e baccalà, polenta e castagna, polenta e osei, pasticcio di polenta con cime di rapa e salsiccia, fonduta di polenta con formaggi.

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up