Come preparare un buon caffè

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Ecco una semplice guida su come preparare un buon caffè all’italiana.

Cosa serve per completare questa guida:

- moka;
- caffè;
- acqua;
- zucchero.



Istruzioni

  • 1
    Per preparare un buon caffè all’italiana sono indispensabili queste poche cose:
    una macchinetta per fare il caffè, ovvero una moka;
    del caffè, possibilimente di buona qualità;
    acqua, fresca e possibilmente povera di calcare;
    tazzine o bicchierini per caffè.
  • 2
    La moka è costituita principalmente da tre pezzi:
    1- la base, ovvero la caldaia, in cui dovrete aggiungere una quantità adeguata d’acqua.
    2- un filtro nel quale dovrete aggiungere il caffè.
    3- la parte superiore nella quale il caffè uscirà.
  • 3
    Quindi, prendete la caldaia e vi aggiungete dell’acqua, la più pura possibile fin quasi all’altezza della valvola.
    Vi è una piccola sporgenza che vi aiuterà a delimitare il livello di riempimento della caldaia.
  • 4
    Se pensate di aver messo troppa acqua potete aiutarvi a regolarne la quantità attraverso l’ausilio del filtro.
    Con il suo inserimento nella caldaia infatti, rimuoverete l’acqua in eccesso grazie ad una legge fisica.
  • 5
    Ora potete riempire il filtro con il caffè.
    Potete farlo o servendovi di un cucchiaino o di un pratico dosa caffè.
    L’importante in ogni caso, è non pressare troppo.
    Fatto ciò, non dovete far altro che chiudere bene la vostra macchinetta del caffè.
  • 6
    Mettete la moka sul fornello e regolate il gas in modo da far arrivare il caffè ad una bollitura lenta e regolare.
    Dovrete pazientare solo qualche minuto per poter ascoltare il gorgoglio della vostra caffettiera.
  • 7
    Alzate il coperchio per controllare la schiumata e l’uscita della vostra bevanda, quindi spegnete il fornello per non far bruciare troppo il caffè.
    A questo punto il caffè è quasi pronto.
    Girate il caffè nella macchinetta e versatelo quindi nelle tazzine.
  • 8
    C’è chi ama degustare il caffè amaro, ma non dimenticate mai di fornire una bustina di zucchero a chi lo ama assumere dolce.
    Alcuni consigliano di degustarlo in tazzine riscaldate per rendere ancora più piacevole la sua assunzione, ma soprattutto bevetelo ben caldo, appena uscito.
  • 9
    Infine, l’ultima cosa da sapere è quella che la macchinetta va pulita e lavata accuratamente solo con dell’acqua.
    Lasciatela quindi asciugare da sola se non dovete riutilizzarla subito, altrimenti utilizzate un panno, ma solo per asciugare le parti esterne.
    Detto ciò, buona pausa caffè!

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up