Come preparare un ottimo tortino di pecorino

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come preparare un ottimo tortino di pecorino
Condividi

Questa guida spiega come preparare il tortino di pecorino, che può rappresentare un antipasto veramente gustoso per un pranzo con pietanze a base di carne o salumi. La preparazione è mediamente semplice, il risultato è stupefacente.

Cosa serve per completare questa guida:

- 200 gr pecorino non stagionato;
- 40 gr di pecorino stagionato grattuggiato;
- 200 gr di ricotta mista ;
- 2 uova;
- pepe;
- burro;
- 4 stampini.



Istruzioni

  • 1
    Gli ingredienti riportati sono sufficienti alla preparazione di 4 tortini usando degli stampini in alluminio normalmente reperibili in commercio del tipo di quelli normalmente usati per i muffin (7-8 cm di diametro). Potete facilmente ricalcolare i dosaggi per preparare un maggior numero di tortini.
  • 2
    Procuratevi tutti gli ingredienti. Scegliete un buon pecorino non stagionato e non troppo saporito, del pecorino grattuggiato (vanno bene anche quelli in busta) e una ricotta mista 50% latte di pecora 50% latte di mucca.
  • 3
    Tagliate a dadini da circa 1 cm il pecorino. Mettetelo nel mixer insieme al pecorino grattugiato, alla ricotta ed alle uova. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Pepate secondo il vostro gusto. Potete eventualmente aggiungere delle spezie come noce moscata o maggiorana.
  • 4
    Imburrate bene gli stampini. Versate il composto nei 4 stampini. Cuocete a bagnomaria in forno a 150° per 15 minuti. Non esagerate con il tempo di cottura per evitare di alterare il gusto del formaggio e per lasciare che i tortini restino sufficientemente morbidi.
  • 5
    A cottura ultimata togliete gli stampini dal forno e rovesciateli con delicatezza per rimuovere i tortini. Se avete imburrato bene gli stamppini dovrebbero rimuoversi facilmente. Servite i tortini ancora caldi. Secondo il vostro gusto potete lasciarli da soli o guarnirli con crostini, miele, creme alle erbe o altro. Buon appetito.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up