Come preparare una torta mediterranea

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Introduzione: nella terra degli antichi romani…tra il tirreno e l’adriatico, tra le alpi e gli appennini…la dieta mediterranea è sempre stata considerata la migliore in assoluto per la salute umana…allora perchè non goderne i benefici attraverso una torta salata dal gran gusto e dalle eccellenti proprietà nutritive?

Cosa serve per completare questa guida:

- 250g di melanzane grigliate;
- 2 mozzarelle;
- 1 confezione di pasta sfoglia;
- 100g di pomodorini ciliegia;
- 50g di parmigiano;
- basilico;
- olio d'oliva;
- sale;
- pepe.



Istruzioni

  • 1
    Prepariamo insieme questa gustosa torta salata che al gusto assomiglia molto alla pizza o ad una focaccia. Per prima cosa laviamo bene tutti gli ortaggi e la mozzarella. Non è necessario sterilizzarli con amuchina o prodotti simili, basta semplicemente lavarli bene.
  • 2
    Prepariamo ora le melanzane. Dopo averle lavate accuratamente possiamo iniziare a tagliarle a cubetti. Una volta terminata questa operazione utilizzeremo lo stesso identico procedimento con le due mozzarelle.
  • 3
    Una volta che le due mozzarelle sono state tagliate a cubetti le riporremo in una ciotola insieme ai pezzetti di melanzana. Adesso passeremo ai pomodorini ma non li taglieremo a cubetti, bensì in due metà.
  • 4
    Tagliati i pomodorini, aggiungiamo anch’essi nella ciotola insieme alla mozzarella e alle melanzane. Ad essi uniamo anche il parmigiano. Passiamo ora al “condimento” di questa torta che ora sembra un’insalata.
  • 5
    Uniamo un filo di olio d’oliva e quantità a piacere di sale e di pepe. Uniamo anche alcune foglioline di basilico per dare un tocco di sapore in più. Versiamo ora il tutto sulla pasta sfoglia che dovrà già essere pronta.
  • 6
    A questo punto non ci rimane che procedere con la cottura: mettiamo tutto in forno per una mezz’oretta alla temperatura di 180°c. Il tocco in più: se non vi piacciono le melanzane è sempre possibile sostituirle con le zucchine o con altre verdure.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up