Come pulire e lucidare gli oggetti in argento

7 votes, average: 5,00 out of 57 votes, average: 5,00 out of 57 votes, average: 5,00 out of 57 votes, average: 5,00 out of 57 votes, average: 5,00 out of 57 voti
Foto Come pulire e lucidare gli oggetti in argento
Condividi

Ecco delle semplici indicazioni e consigli per pulire e lucidare gli oggetti in argento.

Cosa serve per completare questa guida:

- olio d'oliva;
- bicarbonato;
- carta igienica.



Istruzioni

  • 1
    Se hai problemi con l”argento,se hai oggetti in argento ossidati dal tempo,se vuoi lucidare e rendere più brillanti oggetti in argento,questa guida fa per te.
    Le istruzioni passo a passo per far tornare i nostri oggetti preziosi allo stato originale.
  • 2
    Ossidazione:
    gli oggetti in argenti sono facilmente ossidabili;nel aria sono presenti alcuni elementi che reagiscono con l”argento formando appunto l”ossidazione.
    Per risolvere questo problema occorrono i seguenti strumenti:
    -bicarbonato
    -olio d”oliva
    -un po di carta igienica.
  • 3
    Ricercare:
    se possediamo oggetti in argento che sono vecchi,ereditati e sporchi e il momento di riprenderli dal cassetto e di farli tornare come prima.
    Bisogna cercare qualche oggetto in argento ossidato. Si capisce facilmente;un oggetto in argento ossidato ha un aspetto opaco,scuro e possiede macchie nere.
  • 4
    Pulire:
    portiamo i nostri oggetti in argento alla lavandino,mettiamoli in una scodella ricoprendoli appena con acqua e sapone per piatti.
    Puliamoli ad uno ad uno con le nostri mani nude,strofiniamoli tra polpastrello e polpastrello.
  • 5
    Preparazione.
    Intanto che i nostri oggetti restano un po in acqua,prepariamo il nostro composto “miracoloso” che ci aiuterà nella nostra impresa.
    Prendiamo una tazzina di caffè e misceliamo olio e bicarbonato con la stessa proporzionalità,ad 1 cucchiaio da cucina di olio uniamo 1 cucchiaio da caffè di bicarbonato (se abbiamo bisogno di una quantità maggiore aumentiamo le dosi in moto proporzionale,2e2,3e3,4e4).
    Mescoliamo energicamente affinché i due ingredienti si uniscano per bene.
    Il nostro composto è pronto.
  • 6
    Asciugare:
    e’ il momento di estrarre i nostri oggetti in argento dall’acqua,asciughiamoli con una tovaglia vecchia o che comunque non useremo più,mettiamo i nostri oggetti sulla tovaglia e lasciamo che si asciughino un po soli.
  • 7
    Strofinare:
    il momento più importate di questa guida,quello della strofinatura.
    Prendiamo un pezzo di carta igienica e con un cucchiaio mettiamo un po del nostro composto su di esso.
    Prendiamo i nostri oggetti che stavano asciugando e incominciamo a strofinare energicamente il composto sul nostro oggetto in argento.
    Strofinando e strofinando incominceremo a vedere che le macchie sparire e che il nostro oggetto diventerà sempre più luminoso.
  • 8
    Ripulitura:
    una volta che avremo rimosso per bene ogni macchia di ossidazione dal nostro oggetto dobbiamo ripulire il nostro oggetto che sarà cosparso dal nostro prodotto.
    Possiamo ripulire con acqua o anche con un semplice tovagliolo bagnato.
  • 9
    Brillantezza:
    quest’ultimo passaggio si puo anche saltare,ma se vogliamo che il nostro oggetto prezioso diventi ancora più luminoso e lucente possiamo utilizzare un prodotto per vetri,il vetril,lo applicheremo su una pezzuola e la strofineremo sul nostro oggetto.
  • 10
    Il nostro oggetto è finalmente pulito dallo sporco e dall’ossidazione.
    Ma non solo,il nostro oggetto risulterà più luminoso,più brillante,più splendente e soprattutto “più” bello da vedere;tutto questo grazie esclusivamente a materiali ed elementi assolutamente naturali.

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up