Come pulire le forchette

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come pulire le forchette
Condividi

Lavare i piatti è semplice, ma siete sicuri che tutto venga perfettamente pulito e lindo? Io avrei qualche dubbio!

Cosa serve per completare questa guida:

- stuzzicadenti;
- spugna;
- detersivo.



Istruzioni

  • 1
    Quando si lavano i piatti, ovviamente si adoperano sia il detersivo che la spugnetta, che sono certamente gli strumenti necessari.
  • 2
    Le stoviglie, le pentole, gli accessori, i coltelli e i cucchiai non creano problemi particolari per il lavaggio, ma le forchette?
  • 3
    Avete mai provato, dopo il lavaggio a vedere le forchette attentamente, soprattutto tra i rebbi? Magari dopo avere mangiato la pasta.
  • 4
    Potrete vedere certamente i resti della pasta che avete appuntato con la forchetta, ancora peggio se sulla pasta avete anche spolverato il formaggio.
  • 5
    Infatti, quando la pasta è ancora calda, il formaggio si fonde rimanendo attaccato alla forchetta, e se non pulite tra i rebbi, la forchetta resterà sporca.
  • 6
    Quindi, ecco come procedere: prima di tutto mettete le forchette in ammollo, sin dall’inizio, mentre lavate le altre posate.
  • 7
    Adesso, aiutandovi con uno stuzzicadenti, togliete tutte le impurità che si trovano tra i rebbi, quindi rimettete le forchette in ammollo.
  • 8
    A questo punto, potete procedere con il lavaggio regolare, passando la spugna sulla superficie delle forchette. Adesso saranno pulite.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up