Come purificare la pelle del viso con metodi casalinghi.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Avere la pelle del viso fresca, soda e levigata è un desiderio di molte donne. Stando comodamente a casa propria, compiendo delle semplici operazioni, non è impossibile ottenere questo risultato.

Cosa serve per completare questa guida:

- bicarbonato;
- acqua;
- miele;
- burro;
- olio di mandorle;
- uova.



Istruzioni

  • 1
    Innanzitutto si deve sottoporre il viso ad un bagno di vapore riempiendo una bacinella di acqua ben calda e versandovi un cucchiaino di bicarbonato. Si tiene per qualche minuto il viso sopra la bacinella, coprendo la testa con una salvietta in modo che il vapore purifichi la pelle.
  • 2
    Grazie al vapore i pori sono dilatati e basta una lieve pressione con le dita per premere gli antiestetici punti neri. Si può utilizzare anche un piccolo strumento ad hoc chiamato “spremi-comedoni” che svolge la stessa funzione.
    Terminata questa operazione è auspicabile disinfettare le zone del viso che hanno richiesto questo trattamento.
  • 3
    Gli alimenti di consumo quotidiano possono essere utlizzati per creare delle maschere per il viso efficaci e naturali.
    Questi possono variare in relazione al tipo di pelle o alle specifiche esigenze.
    La maschera adatta a pelli inardite e stanche è composta da miele, burro e olio di mandorle; la maschera adatta a pelli secche, denutrite e facile alle rughe è composta dal tuorlo d’uovo sbattuto con un pò di olio; la maschera adatta a pelli grasse è costituita dall’albume d’uovo montato a neve.
  • 4
    Le maschere precedentemente descritte vanno distese sul viso e sulla parte anteriore del collo, evitano il contorno occhi. Vanno fatte essicare per circa mezz’ora finchè si sente la pelle tirare, poi si rimuovono con un tampone imbevuto di acqua tiepida.infine si asciuga delicatamente il viso.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up