Leonardo.it

Come realizzare dei guanti a maglia:

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come realizzare dei guanti a maglia:
Condividi

Dopo i corsi di maglia ai ferri e all’uncinetto, ecco i lavori…

Istruzioni

  • 1
    Guanti bianchi e blu

    occorrente: g. Cinquanta di lana bianca a quattro capi, g cinquanta di lana blu a quattro capi; un paio di ferri n° tre.

    Punti impiegati: punto costa 2/2; punto jacquard: a maglia rasata alternando i colori secondo i motivi illustrati.
  • 2
    Campione: quattordici maglie lavorate a punto jacquard misurano cm cinque di larghezza.

    Esecuzione:
    avviate con la lana bianca quaranta maglie e lavorate a punto costa 2/2 per cm sei e mezzo facendo cm due in bianco, cm due e mezzo un ferro bianco e un ferro nero, cm due in bianco.
  • 3
    Proseguite a punto jacquard lavorando su metà maglie il motivo a stella dello schema (dorso del guanto), sull’altra metà maglie il motivo a rombi ripetendo lo schema relativo illustrato (palmo del guanto).
  • 4
    A cm tre dall’inizio della lavorazione jacquard iniziate il pollice nel modo seguente: sul diritto del lavoro lavorate ventuno maglie, nella ventiduesima eseguite un aumento (due maglie in una), lavorate una maglia normalmente (che segnerete con un filo colorato), nella successiva fate un altro aumento, lavorate normalmente le altre sedici maglie.
  • 5
    Ripetete questi aumenti, incolonnati ai lati della maglia segnata, sul diritto del lavoro, sino ad aver aumentato sei maglie per parte che formeranno una specie di triangolo. Mettete su due spille porta-maglie le ventidue maglie e le sedici maglie che lascerete in sospeso.
  • 6
    Aggiungete alle quattordici maglie per il pollice due maglie, una per parte, in modo da averne sedici. Lavorate queste maglie per cm cinque e diminuite lavorando, nell’ultimo ferro, due maglie insieme per tutto il giro.
  • 7
    Fate passare le maglie rimaste in una gugliata di lana che annoderete per chiudere la punta; con la medesima lana cucite i lati del pollice avvicinando i margini. Riprendete le ventidue maglie lasciate in sospeso, quattro maglie che solleverete alla base del pollice e le altre sedici maglie lasciate in sospeso.
  • 8
    Lavorate le quarantadue maglie sino a raggiungere un’altezza totale di cm dieci, a questo punto iniziate la lavorazione delle dita che eseguirete a punto jacquard seguendo lo schema relativo per la parte sopra mentre per la parte sotto continuerete lo schema del palmo del guanto.
  • 9
    Dividete a metà il lavoro e da questo preciso punto contate sei maglie per parte, aumentatene una per parte (in totale quattordici) che lavorerete per cm sei di lunghezza e chiuderete come per il pollice.
  • 10
    Cucite il dito sul lato aperto; riprendete per il dito medio sei maglie da una parte e sei maglie dall’altra più quattro maglie alla base dell’indice (in totale sedici maglie) e lavoratele per cm sette di lunghezza.
  • 11
    Cucite anche questo dito e proseguite ugualmente per l’anulare che lavorerete per cm sei e mezzo; poi per il mignolo che sarà di dodici maglie e di cm sei di lunghezza. Cucite lateralmente l’ultimo dito e il guanto. Eseguite la mano sinistra allo stesso modo invertendo però la spiegazione.
  • 12
    Guanti a manopola

    occorrente: g cinquanta di lana bianca a tre capi, g cinquanta di lana rossa a tre capi; un paio di ferri n° tre.

    Campione: diciotto maglie lavorate a punto jacquard misurano cm cinque in larghezza.
  • 13
    Punti impiegati: punto costa 2/2; punto moschine: a maglia rasata lavorando una maglia con il filo bianco e una maglia con il filo rosso, nel ferro seguente alternate i colori; punto jacquard: a maglia rasata alternando i colori in modo che il motivo illustrato risulti in lana rossa e il fondo in bianco.
  • 14
    Esecuzione:

    avviate con la lana bianca settanta maglie e lavorate a punto costa 2/2 per cm sette, alternando dopo cm uno e mezzo la lana rossa per cm uno, la bianca per cm zero virgola otto, la rossa per cm mezzo e la bianca per cm tre virgola due.
  • 15
    Lavorate ora metà maglie (palmo del guanto) a punto moschine, mentre l’altra metà maglie (dorso del guanto) a punto jacquard. Per eseguire il punto jacquard completate lo schema descritto per il totale delle maglie da lavorare a jacquard ripetendolo sia lateralmente sia verticalmente in modo che il rombo completo rimanga al centro delle trentacinque maglie lavorate.
  • 16
    A cm quattro dall’inizio della lavorazione a due colori aumentate sul dorso del guanto (per il pollice) lateralmente alla quarta maglia, dal margine destro del dorso, una maglia per parte, ripetete gli aumenti nel ferro successivo lateralmente alle tre maglie centrali; proseguite finché avrete aumentato diciotto maglie per parte, mettete le maglie del guanto su due spille ferma-maglie.
  • 17
    Proseguite la lavorazione del pollice aumentando due maglie a destra e due maglie a sinistra delle diciotto già sul ferro. Lavorate queste maglie nella parte centrale a jacquard (parte esterna del pollice), mentre nelle parti laterali (formanti la parte interna del pollice) a punto moschine per cm sei e mezzo.
  • 18
    Diminuite ora una maglia ogni seconda lavorata, passate le rimanenti maglie su un filo che annoderete; cucite i margini della parte lavorata formando il pollice. Riprendete la lavorazione del guanto con le maglie sospese precedentemente e sollevandone altre sei alla base del pollice.
  • 19
    Continuate la lavorazione sino a raggiungere un’altezza totale corrispondente alla lunghezza della mano meno cm due circa. Separate ora le maglie lavorate a jacquard da quelle a punto moschine e iniziate le diminuzioni della punta lateralmente alle due parti del guanto intrecciando le maglie gradualmente. Cucite lateralmente il guanto e la punta dello stesso in modo quasi invisibile dal diritto.

Tags

, , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up