Come realizzare e lavare i capelli rasta

di
0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

se avete voglia di cambiare radicalmente il vostro look e sareste orientati a fare i rasta ai vostri capelli, vorrei darvi alcune delucidazioni su come farli, ricordandovi che una volta fatti per toglierli dovrete tagliare i capelli. Sfatiamo il mito che i capelli rasta sono sporchi. In questa guida vorrei spiegarvi come realizzare i capelli rasta e come lavarli.

Cosa serve per completare questa guida:

- capelli;
- uncinetto;
- pettine.



Istruzioni

  • 1
    Vorrei iniziare dicendovi che per realizzare i rasta non bisogna assolutamente impiastricciarsi i capelli con prodotti strani. Queste ormai sono solo leggende, come quella che i rasta non possono essere lavati: niente di più errato. Per fare i rasta vi basterà un uncinetto, come potrete vedere dal video tutorial che ho messo per facilitare il vostro cambio di immagine. Ora vi spiegherò il procedimento da usare per realizzare i vostri rasta.
  • 2
    Per iniziare dovrete provvedere a separare i capelli in ciocche di uguali dimensioni, altrimenti i vostri dread non verrebbero uguali gli uni agli altri. Successivamente, armandovi di pazienza, prendete una ciocca alla volta e fregatela con le mani, poi apritela e fregatela di nuovo per far sì che ottenga volume, in gergo tecnico si dice cotonare i capelli. Poi prendete l’uncinetto e cercate di inserire nella ciocca tutti i capelli che cercano di fuoriuscire. Una volta che avrete fatto questo lavoro per tutte le ciocche avrete ottenuto i vostri capelli rasta.
  • 3
    Come dicevo prima, anche i capelli rasta vanno lavati, però bisogna fare attenzione, soprattutto all’inizio per non rovinare la nostra capigliatura nuova. Prima di lavarli dovrete aspettare una settimana, in modo che i capelli prendano bene la forma e si adattino a rimanere nella posizione dread. Successivamente potrete lavarli una o due volte alla settimana, utilizzando sempre e solo il sapone di marsiglia ed evitando accuratamente di usare il balsamo che scioglierebbe i rasta.

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up