Come realizzare palline di natale in plexiglass con tecnica decoupage

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

L’albero di natale è il simbolo natalizio per eccellenza, che ne dici di decorarlo con delle bellissime palline decorate a mano?

Cosa serve per completare questa guida:

- colla vinilica;
- palle in plexiglass;
- pennelli varie dimensioni;
- carta di riso o tovaglioli decorati;
- acqua, alcool, forbici;
- colori acrilici varie tonalità;
- tampone o spugnetta;
- fiocchi;
- fantasia e pazienza!;
- pasta neve (facoltativo).



Istruzioni

  • 1
    Anche se non sei un artista la tecnica decoupage ti permette di realizzare delle splendide e particolari palline di natale in modo facile: basta avere un po’ di pazienza per i tempi di asciugatura, un po’ di tempo libero e tanta fantasia!
  • 2
    Esistono in commercio palline di plexiglass di varie grandezze, le trovi soprattutto nei negozi di hobby e fai-da-te. Il costo varia dai 0,90 ai 3,00 euro a pallina, a seconda della grandezza, della marca e della presenza o meno del divisorio centrale.
  • 3
    Esistono anche altre forme, sempre in plexiglass, come cuori, gocce, stelle, alberi di natale, ovali. Se sei alle prime armi, tuttavia, ti consiglio di scegliere le classiche palle a sfera e sbizzarrirti soprattutto con le decorazioni!
  • 4
    Una volta comperate le palline da decorare devi procurati la carta per il tuo decoupage: esiste sia la carta di riso (ottima soprattutto per chi è alle prime armi in quanto essendo più resistente permette una stesura più semplice e meno soggetta agli strappi ma è, tuttavia, più costosa) sia i tovaglioli di carta (economici, ma devi fare più attenzione nell’operazione di stesura ed incollaggio).
  • 5
    Una volta che ti sei procurata le palline e la carta (scegline con soggetti natalizie, mi raccomando!), posiziona sul tavolo da lavoro tutto l’occorrente: forbici, colla vinilica, colori acrilici, pennelli varie dimensioni, spugnetta, supporto per mescolare gli acrilici.
  • 6
    Pulisci con alcool l’interno delle palline in plexiglass che hai comperato in modo da togliere qualsiasi traccia di grasso e di sporco possibile ed avere un superficie liscia e pulita per il tuo decoupage!
  • 7
    Prendi la carta e fai delle prove “ad occhio” sul soggetto che starebbe bene all’interno della palla tenendo presente, soprattutto, la grandezza adatta e poi procedi con il ritaglio della figura stessa: puoi usare le forbici per un taglio più netto e definito oppure strappare con le mani ottenendo, in questo modo, contorni più “sfumati”.
  • 8
    Prendi poi la colla vinilica diluita con un goccio di acqua e stendila con il pennello all’interno della palla da decorare. Lascia asciugare una manciata di secondi poi poggia la figura ritagliata sulla colla facendo ben attenzione a non farla increspare e strappare.
  • 9
    Tampona un po’ con le dita, poi, con il pennello bagnato nella colla vinilica, fai un’altra passata di colla sulla figura, stendendola dal centro verso l’esterno. Lascia asciugare una mezz’oretta o poco più. Nel frattempo procedi con l’altra metà della palla, seguendo lo stesso iter.
  • 10
    Intanto che aspetti l’asciugatura pensa a come decorare intorno alla figura: scegli delle tonalità di acrilico che si amalgamino perfettamente ai colori predominanti del soggetto scelto: per esempio, se le figure hanno predominanza di blu lo sfondo intorno deve essere più o meno con tonalità dell’azzurro, del violaceo, del lavanda e del bianco. Ad ogni modo, lasciati suggerire dalla fantasia, non ci sono regole precise!
  • 11
    Una volta che la colla si è asciugata (puoi accorciare i tempi di attesa aiutandoti con il phon), prendi il pennello-tampone (oppure un pezzetto di spugnetta di quelle che si usano per lavare i piatti) e tampona il colore scelto intorno alla figura.
  • 12
    Per un effetto più intenso tampona anche dietro alle figure purchè il colore sia lo stesso delle figure (per esempio tampona col verde dietro la figura verde, col rosso dietro la figura rossa ecc in modo che esse verranno messe in evidenzia dal colore che traspare da sotto).
  • 13
    Dopo questa operazione devi lasciare asciugare un’altra mezz’oretta circa, poi prendi un’altra tonalità contrastante e tampona, sempre con la spugnetta, intorno alle figure laddove il colore precedente non aveva ricoperto completamente la pallina. Puoi creare anche delle sfumature più particolari, a seconda della tua bravura!
  • 14
    Se le palle a sfera che hai comprato presentano il discetto divisorio al centro potresti procedere al decopupage proprio su questo supporto e lasciare la mezza sfera esterna non decorata o solo parzialmente decorata in modo che traspaia il decoupage del dischetto sottostante.
  • 15
    In questo caso, se metti un’immagine che richiama un paesaggio, potresti provare ad usare anche la “pasta neve” (la trovi nei negozi di hobbystica e fai-da-te) da mettere sul dischetto, magari sopra i tetti delle case oppure sugli alberi creando così un bellissimo effetto 3d (vedi foto).
  • 16
    Una volta asciugato anche il colore non ti resta che chiudere la palla per vedere l’effetto che fa! Mettici un bel fiocco natalizio (che richiami i colori del soggetto rappresentato) … et voilat! La tua palla è pronta da appendere all’albero! Divertiti usando varie carte, vari colori e varie forme! Il tuo albero di natale sarà bellissimo!

Tags

, , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up