Leonardo.it

Come realizzare un caminetto artigianale

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come realizzare un caminetto artigianale  (a parete non ad angolo )
Condividi

Creare da se a proprio piacimento un caminetto artigianale spendendo una cifra moderata; ovviamente questa guida è stata creata pensando a persone con una certa esperienza in campo edile.

Istruzioni

  • 1
    Materiali necessari
    1 flessibile elettrico con disco vidia 200€
    1 tenaglia 12€
    1 doppio metro per edilizia 4€
    1 Cazzuola 4€
    1 livella a bolla ad acqua 10€
    1 taloccia di legno detta fracasso 5€
    Due secchielli da edilizia 8€
    Mazzetta da edilizia 8€
    2 scalpelli 1 a punta e uno a taglio 6€
    n.60 mattoni refrattari 22x12x5 ad alta temperatura ( 60 € circa)
    n.60 mattoni 21 forini dimensione 25x25x12 – 50 € circa
    n.100 mattoni forini dimensioni 25x25x8 – 40 € circa
    2 ql di cemento pozzolanico 325 (8 sacchi da 25 kg ) 36 €
    0,50 mq di sabbia di cava 10 € circa
    Barra di ferro dm 10 lunghezza 6 mt per carpenteria € 11
    1 tavelloni da 80x10x25 – 8 €
    1 tavellone da 120x10x25 – 5€
    1 tavelloni da 160x6x25 – 8€
    2 tavellone da 100x6x25 – 10€
    1 sacco di scagliola di gesso per intonaci 4€
    Un mq di mattoncini di marmo grezzo per rivestimento esterno squadrato a scarti a mosaico 70€
    15 pedate circa di cotto ( 80 € ) o in alternativa lastra di marmo a forma di elle ( 150 €)
    Bordo decorativo in legno ( fatto dal falegname ) 200 €
    4 tubi di acciaio diametro 25cm (considerando che il caminetto sia posto in un appartamento su un solo piano) 50 €

    (Prezzi indicativi)
  • 2
    impastare il cemento :
    il cemento va impastato tot alla volta tipo 5 secchi di sabbia con 1 sacco di cemento da 25kg 1 secchio e mezzo di acqua e impastare fino a quanto la malta sia diventata omogenea (impastare con l’ausilio di un badile o paletta per edilizia).
  • 3
    trovare il posto adatto dove costruire il caminetto. Il locale deve avere almeno due aperture in maniera tale che sia abbastanza arieggiato.
  • 4
    Squadrare segnando con una matita sul pavimento la forma che dovrà avere il caminetto che orientativamente dovrebbe avere queste misure: 75x120x75.
  • 5
    Creare una prima paretina con i mattoni 21 forini a forma di c attaccata al muro del locale misure 75x120x75 h 100 cm.
  • 6
    Creare la base sempre con i 21 forini di altezza 25 cm all’interno del muretto a forma di c .
  • 7
    creare il pavimento interno del caminetto utilizzando i mattoni refrattari partite con l’allineamento della muratura dall’esterno verso l’interno evitando così di tagliare i mattoni nella parte anteriore.
  • 8
    creare il contromuro interno alla forma a c di mattoni refrattari.
  • 9
    tagliare a metà in verticale col flessibile il tavellone da 120×25 facendolo diventare 120×12.
  • 10
    tagliare a metà in verticale il tavellone da 80×25 col flessibile facendolo diventare 80×12.
  • 11
    tagliare la barra di ferro a metà infilarla nel tavellone da 120×12 tenendo conto che i ferri devono stare nel centro del tavellone, dopo averli posizionati all’interno del tavellone riempire tali buchi con il cemento impastato. Piegare i restanti ferri in maniera tale da formare un angolo di 90°.
  • 12
    fare due fori nel muro in corrispondenza della misura del tavellone piegato.
  • 13
    murare con l’impasto di cemento .
  • 14
    sopra la prima trave di tavelloni creare una seconda base in maniera tale che metà parte poggi a filo e metà esca fuori in maniera tale da creare la base del piano del caminetto.
  • 15
    posizionare a 2 mt circa il tubo in acciaio per la canna fumaria. Possibilmente murarlo in maniera definitiva o a soffitto avendo traforato precedentemente il soffitto oppure sulla parete perimetrale esterna praticare il foro e incastrare il tubo.
  • 16
    creare una prima cappa interna per l’aspirazione dei fumi, che va dalla base dei tavelloni di cui abbiamo parlato prima all’imboccatura del tubo di acciaio inox con l’inclinazione necessaria per chiudere tutta la cappa interna.
    In questa operazione se al cemento si miscela la scagliola si rende tutto molto più facile poiché si consolida prima ed ha una tenuta maggiore al calore sprigionato dal fuoco.
  • 17
    Procedere poi con l’intonacatura della cappa interna in maniera tale da consolidare il tutto.
  • 18
    Ora procediamo con la costruzione della controcappa esterna. Creare la contro cappa usando i mattoni 10forini posizionarli in maniera da creare una controparete che appoggi sulla base del tavellone . fino al soffitto.
  • 19
    Intonacare tale parete e rifinire a calce o a scagliola.
  • 20
    Rivestire la parte inferiore con mattoncini di marmo grezzo per rivestimento esterno squadrato a scarti a mosaico.
  • 21
    Creare una base esterna ai fini di creare il gradino dove verrà posizionato il bordo decorativo di marmo o pedate di cotto. (n.b. le misure di tutto il caminetto possono variare a seconda l’esigenze desiderate)

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up